Cessione Sampdoria: la svolta e la proposta del gruppo arabo

La cessione della Sampdoria sembra poter entrare nel vivo già nei prossimi giorni: c’è l’interesse di un gruppo arabo

Svolta vicina e finalmente dietro l’angolo. Può davvero essere descritto e spiegato così quello che sta accadendo in casa Sampdoria. La cessione del club blucerchiato è senza alcun dubbio stato uno degli argomenti più caldi e scottanti degli ultimi mesi, viste in primis le problematiche giudiziarie con cui ha dovuto fare i conti l’ormai ex patron e presidente Massimo Ferrero. Ma ecco che qualcosa, stando a indiscrezioni e rumors delle ultime ore, starebbe per succedere e potrebbe cambiare la storia della compagine doriana. Giusto entrare nel dettaglio e nello specifico.

LEGGI ANCHE: Bancarotta: arrestato Ferrero. Tutti i guai del proprietario della Sampdoria

Cessione Sampdoria, un gruppo arabo pronto a fare l’offerta giusta

Tutto ruoterebbe attorno all’offerta di un presunto gruppo arabo, intenzionato a rilevare la Samp. A parlarne è stato il noto giornalista Renzo Parodi. Resta da capire se ci si riferisca al finanziere degli Emirati arabi Fahad Al Gergawi, supermanager del Dubai Investment Development Agency. L’uomo tra l’altro è legato alla potentissima famiglia Al Maktoum ed è una figura di rilievo nel ricco panorama finanziario di Dubai.

Gli occhi però sarebbero puntati anche sul fondo sovrano saudita Pif (Public Investments Fund), che per di più fa capo al principe ereditario Mohammed bin Salman al Saud. Un fondo che è già entrato nel mondo del calcio, comprando il Newcastle.

Le prossime indiscrezioni e i prossimi rumors senza alcun dubbio aiuteranno a fare maggiore chiarezza sotto questo punto di vista, ma appare chiara che il club blucerchiato, a certe cifre, fa davvero gola a molti e potrebbe scatenarsi una vera e propria asta. Ed è per questo che non può essere escluso dalla trattativa il gruppo Vialli. La sensazione, secondo quanto raccontato da Parodi, e che questo possa essere comunque ancora in leggero vantaggio rispetto agli altri pretendenti.

E tra l’altro i prossimi giorni, se non addirittura le prossime ore, potrebbero essere quelli della definitiva e decisiva accelerazione per la cessione della società. L’attesa del popolo doriano non può non essere tantissima e somiglia a una sorta di vera e propria fibrillazione. In ballo c’è il futuro di una squadra che ha fatto la storia del calcio italiano. E la curiosità non può non essere tantissima.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI