Cesare Pompilio causa morte: chi era il giornalista di Telelombardia

Fabio Ravezzani ha annunciato sui social la morte di Cesare Pompilio: chi era il giornalista di Qui Studio a Voi Stadio e come è morto

Lutto in casa Telelombardia. All’età di 73 anni è morto Cesare Pompilio giornalista e opinionista di Qui Studio a Voi Stadio storica trasmissione dell’emittente lombarda. Tifoso Juventus era conosciutissimo tra i tifosi bianconeri e apprezzato da tutti coloro che seguivano la trasmissione. Un volto storico di QSVS famoso per le sue esuberanti esultanze e per la passione smodata per la Juventus. Ad annunciare la morte di Cesare Pompilio è stato il direttore responsabile di Telelombardia Fabio Ravezzani “Solo chi ha avuto la fortuna di frequentarlo dentro e fuori dagli studi televisivi sa che straordinaria persona fosse” queste le parole del giornalista. Non si conoscono le cause della morte di Cesare Pompilio ma un paio di anni fa si è sottoposto ad un intervento chirurgico in seguito ad un malore, ma da allora le sue condizioni non sono mai state rese note. In molti ricordano anche il piccolo malore avuto proprio durante una diretta di qualche anno fa, “colpa” della sua Juventus impegnata in una gara di Champions League vittoriosa in rimonta.

Cesare Pompilio era nato il 29 marzo 1949 e viveva a Milano. Si conosce poco della sua carriera e della sua vita privata. Gestiva un blog personale iosonopompilio.it ed era giornalista professionista iscritto all’albo della Lombardia. In tanti si sono domandati se Cesare Pompilio avesse una laurea ma non si hanno informazioni sui suoi studi. Nel corso degli anni tantissimi si sono interessati alla sua vita e alla sua carriera ma ciò che lo ha reso popolare è stato il suo folklore nel vivere le partite della sua squadra del cuore, la Juventus. Un opinionista che attirava l’attenzione per i modi e la simpatia e che anche nell’ambiente bianconero era apprezzato. Infatti proprio pochi minuti dopo la sua scomparsa, anche Luciano Moggi, ex DG della Juventus, ha voluto salutare Cesare Pompilio e ricordare la lunga amicizia che li legava. Negli ultimi tempi il giornalista e opinionista di Qui Studio a Voi Stadio era assente dalla tv, un vuoto che aveva attirato l’attenzione di tantissimi tifosi che chiedevano notizie sulle sue condizioni di salute. E ora sui social, soprattutto Twitter, tutti ricordano con affetto e stima il tifoso della Juventus Cesare