L’asso del Valencia strega la Serie A: Juve e Napoli su di lui

C’è Carlos Soler nella lista della spesa di due club italiani, Juventus e Napoli, interessati a rinforzarsi a centrocampo. Impariamo a conoscerlo.

Può essere una delle grandi occasioni del prossimo calciomercato, e Napoli e Juventus sono già sulle sue tracce, pronte ad anticipare la concorrenza: stiamo parlando di Carlos Soler, 25enne centrocampista del Valencia che va in scadenza a giugno 2023, e che quindi potrebbe essere persuaso a cambiare aria già in questa finestra di mercato, senza nemmeno dover spendere troppo per il suo cartellino.

Da un po’ di anni, il Valencia non è più tra le big di Spagna, e la pessima gestione del club di proprietà di Peter Lim è ormai nota a tutti. Nel tentativo di ottenere un posto in Nazionale in vista dei prossimi Mondiali, Soler potrebbe essere facilmente tentato da un trasferimento, dato che anche nella prossima stagion sarà fuori dalle coppe europee.

Secondo As, infatti, il centrocampista è fuori dai piani di Gattuso, e cederlo ora sarebbe l’unico modo per il Valencia per monetizzare un po’ dalla sua partenza. Il quotidiano spagnolo sostiene che sul giocatore ci sarebbero Barcellona, Atletico Madrid e anche la Juventus, mentre per il Corriere dello Sport nella corsa ci sarebbe pure il Napoli.

Dalle giovanili del Valencia, in cerca della consacrazione

Classe 1997, Carlos Soler è un ragazzo del Valencia, nato nella città spagnolo e cresciuto nei Blanquinegres fin da giovanissimo, fino all’esordio in prima squadra nel 2016. In quegli anni, era considerato uno dei maggiori prospetti del calcio spagnolo, anche grazie alla sua tecnica e all’acume tattico, che lo rendevano impiegabile in più posizioni del campo.

Nato come punta centrale, era stato progressivamente arretrato a fare il centrocampista interno, e poi Marcelino lo aveva reinventato ala sinistra, per andare a sfruttare le sue conclusioni di destro a rientrare.

Nelle ultime due stagioni, dopo un periodo di smarrimento dovuto anche alle difficoltà della sua suqadra, Soler è emerso come un giocatore di grande valore, che probabilmente meriterebbe scenari ben superiori a quelli che al momento gli offre il Valencia. Tornato a giocare come centrocampista centrale, nel 2020/2021 è arrivato a realizzare la cifra record di 11 reti con 8 assist, e da questa stagione ha finalmente esordito in Nazionale. A questo punto, però, è chiaro che dovrà confermarsi a un più alto livello, se vuole andare in Qatar.

Carlos Soler, come gioca

Dopo aver trovato la sua dimensione al centrocampo del campo, il gioiello scuola Valencia sta dimostrando di essere un giocatore molto duttile e dalla grande visione di gioco, un organizzatore diligente eapace che può fare comodo a tante squadre. Soprattutto perché la sua attuale situazione contrattuale lo potrebbe rendere disponibile a un prezzo abbastanza vantaggioso.

Il Napoli, infatti, guarda a Soler come possibile erede di Fabian Ruiz, con cui condivide molte caratteristiche tecniche e tattiche. Per quanto riguarda invece la Juventus, lo spagnolo tornerebbe utile nel nuovo progetto di Allegri, che attualmente è alla ricerca di un centrocampista d’ordine e incisività nella manovra offensiva, anche se al momento il ragazzo di Valencia non pare essere l’obiettivo più caldo in quella posizione del campo.