Calciomercato Roma Shomurodov in uscita: a chi può servire

shomurodov
Fonte Image Photo Agency

Shomurodov della Roma pare finalmente pronto a lasciare la squadra, dopo non aver dato quanto sperato in giallorosso. Chi lo vuole e a chi potrebbe servire?

I suoi numeri lasciano poco spazio alle giustificazioni: 47 partite e 6 gol in una stagione e mezza in giallorosso, molto poco, considerando che parliamo di un centravanti. Nell’estate del 2021 la Roma aveva scommesso forte su Eldor Shomurodov, centravanti uzbeko di 26 anni, reduce da un’annata da 8 gol in 32 partite col Genoa, all’esordio in Serie A.

Forse i giallorossi ci avevano addirittura creduto anche troppo, pagando al club ligure addirittura 18 milioni di euro più bonus, il doppio rispetto a quanto il Genoa aveva pagato un anno prima al Rostov. Shomurodov arrivava nella Capitale per fare da riserva a Tammy Abraham, ma non ha mai convinto Mourinho, e con l’arrivo di Belotti la Roma ha cercato subito di venderlo.

Senza grande successo però, dato l’uzbeko è rimasto in rosa, per qaunto ai margini. Con un contratto fino al 2026 da 1,5 milioni l’anno (diciassettesimo giocatore più pagato della rosa giallorossa), Shomurodov non è certo un giocatore semplice da piazzare sul mercato italiano. Inoltre, oltre a dovere altri 2 milioni di bonus al Genoa, la Roma dovrà girare il 10% della futura rivendita al club rossoblù.

Calciomercato Shomurodov: chi lo vuole e a chi serve

Le voci di mercato più insistenti, oggi parlano del Torino come destinazione ideale di Shomurodov. Secondo Sky Sport, il club granata ha fatto un’offerta ufficiale alla Roma per il prestito dell’uzbeko fino a fine stagione, che potrebbe incontrare il favore dei giallorossi e del giocatore, desideroso di scendere più spesso in campo.

Il Toro ha il peggior attacco delle prime dieci della classifica di Serie A, per cui sta chiaramente cercando attaccanti, considerando che con l’infortunio di Pellegri resta il solo Sanabria in qualità di prima punta. Shomurodov, comunque, non avrebbe il posto da titolare assicurato in Piemonte, considerato che l’uzbeko non è proprio un bomber di razza: il suo record in carriera sono i 12 gol in 39 partite segnati nel 2016 in patria col Bunyodkor.

Questo complica la ricerca di un club per lui in Italia, dove non sembra possa trovare facilmente spazio da titolare. La Sampdoria, peggior attacco della Serie A, ha preferito prendere in prestito dall’Empoli Sam Lammers (altra punta non proprio prolifica) e probabilmente non farà altri investimenti nel reparto.

Per Shomurodov, a questo punto, sarebbe forse più interessante sondare qualche club all’estero, ma è vero che da quando ha lasciato il Genoa ha avuto poche occasioni di mettersi in mostra. Un ritorno nel campionato russo, dove ha fatto vedere buone cose in passato, oggi è molto complicato a causa della situazione internazionale dovuta alla guerra in Ucraina. Sembra quindi che l’opzione migliore, per lui e per la Roma, sia lottare per un posto al Torino, nella speranza di convincere Juric e meritare la riconferma in estate.