Calciatori Milan ai Mondiali 2022

Scopriamo quali calciatori del Milan saranno protagonisti nel Mondiale 2022 che prenderà il via in Qatar il 20 novembre

Il Milan ha chiuso il suo 2022 con una vittoria arrivata solo nel finale, in pieno recupero e peraltro con un gol anche molto contestato per un possibile fallo. I rossoneri sono così rimasti secondi in classifica ad otto lunghezze dal Napoli capolista e nel 2023 proveranno la rimonta per conquistare il secondo titolo consecutivo e, soprattutto, la seconda stella, quella dei 20 scudetti.

In casa rossonera, peraltro, si spera di poter recuperare i tanti infortunati che hanno pregiudicato sicuramente la prima parte di stagione, con Pioli spesso costretto a ricorrere a vere e proprie soluzioni d’emergenza.

Peraltro i tanti ko nel Milan hanno anche influenzato le convocazioni da parte dei CT; su tutti Maignan, il forte portiere dei rossoneri che ha dovuto rinunciare al Mondiale con la sua Francia perché infortunato. A casa, invece, Tomori, il difensore inglese pilastro della nazionale dei Tre Leoni; un’esclusione, quella decisa da Southgate, che ha generato molte polemiche in Inghilterra. Già, ma chi sono allora i convocati che vestono la maglia rossonera?

I convocati del Milan ai Mondiali: scopriamo i nomi

Se Maignan non è stato convocato perché infortunato, il Milan ha comunque regalato alla Francia due convocati; Deschamps, infatti, ha puntato ad occhi chiusi su Theo Hernandez e Giroud. Il terzino mancino, d’altronde, è uno dei più forti della Serie A e d’Europa, mentre il bomber ex Chelsea è l’usato sicuro.

La Francia, destinata ad arrivare fino in fondo alla competizione, sfiderà la Danimarca di Simon Kjaer, il capitano degli scandinavi che agli ultimi Europei si rese protagonista nel salvataggio della vita ad Eriksen, colpito da un attacco al cuore.

Tra i convocati anche Fodé Ballo-Touré, origini maliane, francese ma naturalizzato senegalese; e proprio con il Senegal parteciperà al Mondiale qatariota. La selezione africana sfiderà Qatar, Olanda ed Ecuador in un girone abbordabile.

Nel Belgio di Mertens e Lukaku, invece, sarà protagonista De Ketelaere; il fantasista dal grande talento ma non ancora appieno integrato nello scacchiere tattico del Milan. Al Mondiale, naturalmente, anche la stella più luminosa dei rossoneri, Rafael Leao chiamato a far coppia con Cristiano Ronaldo nel Portogallo; l’attaccante affronterà Ghana, Uruguay e Corea del Sud. In nazionale anche Sergino Dest, arrivato in estate dal Barcellona; nazionale statunitense, pilastro della selezione a stelle e strisce, con gli USA sfiderà Inghilterra, Galles ed Iran.