cagliari
Fonte immagine: mehdibourabia (Twitter)

Ufficializzato Nainggolan, il Cagliari è al lavoro per perfezionare l’arrivo di un secondo centrocampista in grado di sostituire l’infortunato Rog. Funzionali e low cost: chi sono i tre candidati per la mediana rossoblu?

Il Cagliari ha ufficializzato nelle ultime ore l’arrivo di Radja Nainggolan, corteggiato per mesi dopo averlo avuto in prestito per tutta la scorsa stagione. Il belga è tornato praticamente gratis, con buona parte dello stipendio pagato dall’Inter e la voglia di rimettersi in posta quanto prima. Il Ninja non sarà però il solo rinforzo per il centrocampo rossoblu: il grave infortunio patito da Marko Rog, infatti, porta la dirigenza a fare altri ragionamenti in entrata.

Arriverà quindi un altro centrocampista? La risposta è sì. Anzi, la società sta già ragionando in tal senso, a tal punto che nei prossimi giorni Eusebio Di Francesco potrebbe già ricevere il tanto agognato rinforzo. Si sono fatti diversi nomi, tutti molto interessanti, sui quali il Cagliari sta lavorando. Di certo, sostituire una pedina come Rog non sarà semplice.

cagliari
Fonte immagine: mehdibourabia (Twitter)

Bourabia, un’occasione per il Cagliari

Il centrocampista cercato dal Cagliari dovrà avere giocoforza due caratteristiche. La prima, adattarsi bene al 4-2-3-1, modulo sul quale Di Francesco ha deciso di puntare. La seconda, costare il meno possibile. In tal senso, Mehdi Bourabia può essere un’ottima occasione. Il classe 1991 va in scadenza a giugno con il Sassuolo che, per monetizzarlo, potrebbe decidere di disfarsene nonostante De Zerbi lo stimi molto.

Bourabia non è un titolare ma a Cagliari, per caratteristiche fisiche, risulterebbe un innesto di spessore, in grado di dare la giusta profondità alle rotazioni di Di Francesco. Arrivato in Serie A nel 2018, acquistato per poco più di 2 milioni di euro dal campionato turco, Bourabia a oggi ha messo insieme 63 presenze con 4 gol e 2 assist in maglia Sassuolo. Gioca con il Marocco ma è francese: ergo, ha anche passaporto comunitario.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Joe Alfred Duncan (@iamjad32)

Duncan, il desaparecido

Situazione differente a quella di Bourabia, quella di Alfred Duncan, che nel gennaio scorso approdò in pimpa magna alla Fiorentina richiesto, pare, espressamente da Iachini. Il ghanese non ha mai trovato spazio e verrà epurato già nell’imminente finestra invernale. Mancino, classe 1993, con la Fiorentina ha firmato fino al 2024, ma ormai tutti sanno che i viola non possono avere il coltello dalla parte del manico.

Leggi anche:  Alessio Cragno super contro l'Inter: può essere lui l'erede di Handanovic?

Il calciatore non rientra nei piani di Prandelli e il Cagliari lo sa. Per questo motivo, una buona soluzione potrebbe essere quella di un prestito con riscatto fissato a una cifra che permetta a Commisso di non iscrivere a bilancio una minusvalenza. Duncan, a Sassuolo, ha già lavorato con Di Francesco, che è stato un po’ il suo mentore.

cagliari
Fonte immagine: walacesouza08 (Instagram)

Walace, l’alternativa

Walace Souza Silva è un po’ il nome nuovo in orbita Cagliari. A 25 anni, il brasiliano dell’Udinese ha capito che dalle parti della Dacia Arena per lui non c’è più posto e, di conseguenza, è ora di cambiare aria. Con i friulani, che lo acquistarono per 6 milioni di euro un anno e mezzo fa, ha un contratto in scadenza nel 2024 e uno stipendio abbastanza leggero per le casse di una eventuale pretendente.

Il Cagliari potrebbe prendere lui e assicurarsi presenza fisica davanti alla difesa, visto che tra i punti forti di Walace c’è proprio quello di saper fare molto bene filtro. Al contrario di alcuni suoi connazionali, il ragazzo di Salvador de Bahia è un buon recupera-palloni, ma nella metà campo avversaria non sa essere incisivo come Bourabia e Duncan. A cifre contenute, però, per il Cagliari può essere un buon affare.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!