Boulaye Dia alla Salernitana: come gioca e caratteristiche

0
Boulaye Dia
Belfast (Irlanda del Nord) 11/08/2021 - Supercoppa Europea / Chelsea-Villareal / foto Uefa/Image Sport nella foto: Mateo Kovacic-Boulaye Dia

Boulaye Dia è l’ultimo colpo della Salernitana. Ma quali sono le caratteristiche e come gioca il neo calciatore della squadra campana?

La Salernitana è stata una delle squadre maggiormente attive in questo calciomercato. Per i campani è arrivata, nella prima giornata di questo campionato. un ko casalingo contro la Roma. Il cammino però è appena iniziato e, in questa settimana, c’è stato anche un innesto importante, ossia quello di Boulaye Dia. Arrivato in prestito dal Villarreal, potrebbe essere l’uomo giusto per completare l’attacco della squadra di Nicola. Ma quali sono le sue caratteristiche?

Boulaye Dia Salernitana, la sua carriera

A parlare per il 25enne potrebbe anche solo e soltanto essere la sua carriera. Quest’ultima  in realtà non inizia nel migliore dei modi, in quanto, come raccontato da Gianlucadimarzio.com, tre provini con squadre professionistiche non vanno benissimo. Il primo è con il Saint-Etienne, ma un danno alla vettura del padre non gli consente nemmeno di svolgerlo. Il secondo è con il Lione, ma una radiografia evidenzia una consistenza ossea inferiore rispetto al suo concorrente. Il terzo è infine in Galles, ma viene rovinato da un’intossicazione alimentare. Insomma, la fortuna non è certo dalla parte di Boulaye Dia. Ma la ruota gira.

Gioca per il Jura Sud, una squadra di quarta divisione francese. realizzando 15 gol in 21 partite. Le sue prestazioni e la sua fisicità gli valgono la chiamata del Reims. Arriva dunque il debutto in Ligue 1. Dal 2018 al 2021 sono 88 le presenze, condite da 28 gol e 3 assist. Sceglie la Nazionale del Senegal, viste le origini del suo genitori e vince la Coppa d’ Africa. Il resto è storia recente ed è il suo passaggio al Villarreal. Un qualcosa che ha consentito all’attaccante di consacrarsi anche al livello internazionale. Da segnalare infatti il suo assist per Gerard Moreno in finale di Supercoppa Europea contro il Chelsea e la rete in semifinale di Champions League contro il Liverpool.

Boulaye Dia Salernitana, come può giocare l’ex Villarreal

Il senegalese, negli schemi tattici di Nicola, avrà il compito di sostituire e di prendere il posto di Djuric, passato all’Hellas Verona. Più basso rispetto al bosniaco, sa comunque come far valere il suo fisico in area di rigore. La differenza però sta tutta nel sua tecnica e nella sua freddezza sotto porta. Insomma, si tratta di una prima punta a tutti gli effetti, che però, viste le sue caratteristiche, potrebbe agire anche come ala. Dunque Boulaye Dia può essere un’alternativa sia per Bonazzoli che per Botheim, ma la sensazione è che, nel giro di poco tempo, possa prendersi il posto di titolare. A Nicola il compito di far coesistere una batteria offensiva comunque importante, vista la presenza anche di Ribery e Diego Valencia.