HomeIntervisteBiasin: "Insigne piace all'Inter ma la priorità è Zapata, Dzeko da solo...

Biasin: “Insigne piace all’Inter ma la priorità è Zapata, Dzeko da solo non basta” [ESCLUSIVA]

L’interesse dell’Inter per Lorenzo Insigne rappresenta una delle notizie più interessanti degli ultimi giorni di mercato. Il rinnovo del capitano azzurro con il club è decisamente in alto mare e, a quanto sembra, la squadra nerazzurra starebbe sondando il terreno per capire quanto sia possibile arrivare al numero 24 del Napoli. Ne abbiamo parlato in un’intervista esclusiva con il giornalista di Libero e Tuttomercatoweb Fabrizio Biasin, da sempre vicinissimo agli eventi e ai movimenti della dirigenza del club milanese.

Biasin: “Insigne piace all’Inter ma la priorità è Zapata, Dzeko da solo non basta” [ESCLUSIVA]

Quindi, quanto è concreta la pista che porta Insigne all’Inter?

“Il discorso è semplice: ai dirigenti dell’Inter come a quelli di qualsiasi altra squadra dell’universo uno come Insigne può anche interessare, si tratta di un Campione d’Europa a un anno dalla scadenza con il suo club. L’Inter il mirino ce l’ha messo. Ma in questo momento specifico – anche se magari non è tutta la verità ma ciò che lasciano trapelare – la società ha spiegato di cercare altro, un attaccante che si sposi maggiormente con il modulo di Simone Inzaghi. Insigne è un grandissimo giocatore ma è poco adatto al 3-5-2.

La mia sensazione è che l’Inter al momento stia cercando una prima punta, un attaccante puro. Ma anche che continua a mantenere i riflettori accesi su Insigne per un affare da mettere in pratica prossimamente, qualora il calciatore non trovasse la chiave per il rinnovo con il Napoli. Su Sanchez ho avuto conferme del fatto che non si muoverà. Non è considerato incedibile ma non sono convinti di volerlo sistemare e ritrovarsi con un’altra uscita. Mi viene dato in rosa per la prossima stagione”.

Si è scritto anche che l’interesse verso Insigne sarebbe un bluff per arrivare a Correa…

“Non ho notizie in tal senso, so che la priorità dell’Inter è sempre stata Zapata e l’idea è quella di provare a prenderlo, con tutte le difficoltà del caso, quindi il costo e il fatto che l’Atalanta non lo regali. La priorità quindi è questa. Dopodiché, se non dovesse farcela l’Inter proverà ad andare su altro, tra cui Correa, che però costa un sacco, prendere i giocatori da Lotito è sempre difficile. In questo momento comunque la priorità è Zapata, anche se è molto difficile”.

Dopo i recenti acquisti all’Inter cosa manca per essere squadra completa?

“Dopo l’arrivo di Dumfries manca molto poco. Una volta presa la punta spero che si chiuda il mercato, il terrore è che esca qualcuno più che veder arrivare altri calciatori. Manca la punta e questo per forza, non basta solo Dzeko e probabilmente Pinamonti sarà ceduto. Ma per il resto l’Inter è una squadra completa”.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Avatar
Claudio Agave
Giornalista pubblicista dal 2017. Direttore della testata theWise Magazine, redattore per il sito gonfialarete.com, scrittore. "Il calcio é la cosa più importante delle cose meno importanti"

Articoli recenti