Bereszynski al Napoli: ruolo e cifre dell’operazione

Bereszynski è ufficialmente un nuovo giocatore del Napoli. Scopriamo in che ruolo giocherà il polacco ex Sampodoria, e quali sono le cifre dell’operazione.

È ufficiale il trasferimento del difensore Bartosz Bereszynski, nazionale della Polonia agli ultimi Mondiali in Qatar, dalla Sampdoria al Napoli. La trattativa era stata aperta dal ds campano Giuntoli a dicembre, ma solo oggi è arrivata la conclusione definitiva dell’accordo, con il superamento delle visite mediche a Castel Volturno da parte del 30enne polacco.

Vediamo allora i dettagli del trasferimento, come ad esempio la formula e le cifre dell’operazione che ha portato il difensore alla corte di Luciano Spalletti. E scopriamo in che ruolo giocherà e con che frequenza nella sua nuova squadra.

Bereszynski al Napoli: in che ruolo giocherà

Bereszynski è un terzino destro, un giocatore rapido e con buona tecnica, oltre che abbastanza esperto. Viene da sei stagioni in Serie A, tutte trascorse con la maglia della Sampdoria, e questo è stato un fattore decisivo per il suo acquisto da parte del Napoli.

Non arriva infatti per fare il titolare, ma solo per essere una riserva di livello per Giovanni Di Lorenzo. Nella prima parte della stagione, questo ruolo era virtualmente del 22enne Alessandro Zanoli, che però ha giocato appena una ventina di minuti in tre partite, tra campionato e Champions League. Con Bereszynski, il Napoli ha ora a disposizione un rimpiazzo per far rifiatare il suo capitano, senza abbassare troppo il livello medio della squadra.

Bereszynski al Napoli: formula e cifre dell’operazione

Il difensore polacco arriva al Napoli in prestito di sei mesi, con diritto di riscatto a 1,8 milioni di euro, da esercitare entro l’estate. Un’operazione non definitiva, dunque, ma comunque economicamente molto vantaggiosa per il club partenopeo, che potrà confermare eventualmente Bereszynski a un costo molto limitato.

Complessivamente, l’operazione ha visto il coinvolgimento anche del già citato Alessandro Zanoli, che si sposterà alla Sampdoria, anche lui in prestito. In questo caso, però, non è previsto alcuna riscatto, dato che il Napoli vuol trattenere il giovane difensore italiano per il futuro. Prima del suo passaggio a Genova, ancora in visa di ufficializzazione, il Napoli sta definendo il rinnovo del contratto di Zanoli, in scadenza a fine stagione.

Claudio Cafarelli
Claudio Cafarellihttps://www.minutidirecupero.it
Giornalista pubblicista, laurea in Economia, fondatore di Contrataque nel 2012 e di MinutiDiRecupero nel 2020. Appassionato di SEO e ricerca di trend, ho lavorato come copywriter e content manager per agenzie italiane e straniere con particolare attenzione alla scrittura e indicizzazione di contenuti. Dopo aver coltivato una lunga esperienza nella scrittura di trasmissioni televisive e radiofoniche, lavoro per l'agenzia di marketing digitale Jezz Media come responsabile editoriale per l'Italia. Mi occupo della costruzione di piani editoriali facendo riferimento ad analisi trend e volumi di ricerca in chiave SEO e della stesura ed ottimizzazione di articoli e testi per siti web. Appassionato di calcio ho lavorato a trasmissioni sportive in TV e radio e scritto per NapoliCalcioLive, PianetaNapoli, Virgilio Sport e calciomercato.it

Potrebbe interessarti anche: