Barak alla Fiorentina: come gioca e cosa fare al Fantacalcio

Barak è sempre più vicino alla Fiorentina. Ma come potrebbe giocare il centrocampista nei viola? E al Fantacalcio…

Il calciomercato è ormai entrato nella sua fase finale e decisiva, quella dove i colpi di scena sono maggiori. Uno dei nomi più caldi potrebbe essere quello di Barak. Il centrocampista è destinato a lasciare il Verona, visto il forte pressing su di lui della Fiorentina. Le prossime ore potrebbero essere quelli fondamentali per l’ufficialità dell’affare. Ma come potrebbe adattarsi il ceco agli schemi dei toscani, viste le sue caratteristiche tecnico-tattiche? Giusto provare ad analizzare il tutto.

Barak Fiorentina, le sue caratteristiche

Il 27enne, come ha messo in mostra con la maglia dei gialloblu, è un centrocampista offensivo moderno e duttile. Non gli mancano forza fisica (190 cm per 86 kg) e tecnica di base. Il suo punto di forza però, come già detto, è la sua capacità di ricoprire più ruoli. Il buon Antonin infatti può agire da mezzala, da trequartista, da seconda punta e da play. Va detto però che in quel di Verona, vista la presenza di Ilic e Veloso, ha quasi sempre agito sulla trequarti, favorendo a sua volta gli inserimenti di Caprari e di Simeone. Un qualcosa reso ancor più semplice dal suo dinamismo e dalla sua rapidità, che gli permettono di essere abile in progressione. Insomma, Barak può davvero essere letale in campo aperto.

Barak Fiorentina, cosa fare al Fantacalcio?

Ma come potrebbe giocare il centrocampista nel 4-3-3 di Italiano? Sicuramente per lui potrebbe esserci un posto da titolare, magari sostituendo uno fra Maleh e Amrabat. Giocare accanto a Bonaventura e Mandragora  potrebbe permettergli di apportare ancora più bonus. Soffermandosi sulla corsa stagione, Barak ha messo a segno 11 gol in 29 presenze, impreziosite poi anche da tre assist. Numeri dove spiccano anche quattro calci di rigore. Insomma, il ceco in maglia viola avrà il compito di confermarsi e a sperarlo sono in primis i fantallenatori che hanno puntato su di lui con convinzione.