Ancelotti Gattuso dall’amicizia al litigio rivelano cosa è successo

0
725
ancelotti gattuso
Fonte: Image Photo

Ancelotti e Gattuso sono legati da un lungo rapporto d’amicizia che risale ai tempi del Milan, eppure di recente i rapporti tra i due si sono incrinati.

Le viglie delle partite si riempiono spesso di dichiarazioni stuzzicanti e provocatorie, ma quella di Ancelotti, che anticipa la semifinale di domani in Supercoppa spagnola, lascia piuttosto stupefatti. Soprattutto per via del bersaglio di turno, ovvero il tecnico del Valencia – avversario di domani – Gennaro Gattuso.

I due, infatti, hanno sempre avuto un bel rapporto fin dai tempi in cui l’attuale allenatore del Real Madrid guidava il Milan, di cui Gattuso è stato uno dei giocatori più rappresentativi. Dalla scorsa estate, l’ex-mediano calabrese si è seduto sulla panchina del Valencia, con cui si trova al momento all’undicesimo posto in Liga. Ma nel recente passato i due si erano quasi sfiorati nella loro esperienza al Napoli: Ringhio venne infatti scelto nel dicembre 2019 per sostituire proprio Ancelotti sulla panchina partenopea.

Litigio Ancelotti Gattuso: il motivo

Otto stagioni insieme in rossonero, condite da un campionato, una Coppa Italia, una Supercoppa italiana, due Champions League, due Supercoppe europee e un Mondiale per club. Questa la relazione sportiva che ha legato, tra il 2001 e il 2009, Ancelotti e Gattuso: sono gli anni in cui l’allenatore emiliano ha trascorso al Milan, mentre l’altro era arrivato come giocatore dalla Salernitana nel 1999 ed è poi rimasto in rossonero fino al 2012.

Anni in cui si è cementato l’ottima rapporto tra i due, grazie ai successi e alle rispettive affermazioni. Ancelotti era infatti un giovane allenatore reduce dal fallimento della sua esperienza alla Juventus, ma al Milan si affermò come uno dei migliori tecnici al mondo, arrivando poi a guidare club come Chelsea, PSG, Real Madrid e Bayern Monaco. Fu dunque lui a consacrare Gattuso, che aveva 23 anni quando incontrò Ancelotti, come uno dei migliori centrocampisti difensivi al mondo.

Insomma, tutti i presupposti per un’amicizia solida e duratura. O almeno così si credeva, dato che oggi Ancelotti ha rivelato che i rapporti tra loro si sono sorprendentemente incrinati. “Insieme a Gattuso abbiamo vissuto momenti molto belli, abbiamo vinto due Champions, sono stati anni e situazioni che ricorderò per sempre. – ha spiegato il tecnico del Real Madrid in conferenza stampa – Poi non sempre la relazione continua ad essere buona, abbiamo avuto dei problemi”.

Ancelotti ha precisato di non voler approfondire l’argomento perché “sono cose personali”, ma secondo la versione che circola online tutto riguarderebbe proprio il periodo al Napoli. Come detto, nel dicembre 2019 Ancelotti venne esonerato da De Laurentiis, che subito dopo ingaggiò come nuovo allenatore proprio Gattuso (che aveva da poco chiuso un’esperienza tra alti e bassi al Milan). Secondo questa teoria, Ancelotti non avrebbe gradito che Gattuso abbia accettato di subentrare direttamente a lui, dopo la complicata rottura del tecnico emiliano con il Napoli. Ringhio, ora allenatore del Valencia, ha confermato la teoria sottolineando come si tratta solo di una questione professionale relativamente alla sua esperienza nel club partenopeo. Alla base della discussione, le domande della stampa sul fatto che la squadra a disposizione fosse valida o meno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here