Chi è Moueffek, caratteristiche del terzino scelto dal Napoli

Amine Moueffek, giovane terzino del Saint-Etienne, è stato individuato dal Napoli come alternativa ad Hysaj. Scopriamo qualcosa di più su di lui

LEGGI ANCHE: I migliori calciatori in scadenza a giugno 2021

Il Napoli si ritocca sulle fasce, soprattutto su quella di destra, data la molto probabile partenza di Elseid Hysaj, in scadenza di contratto. Stando a quanto riporta la Gazzetta dello Sport, la società di De Laurentiis avrebbe già individuato il sostituto dell’albanese: si tratta del giovane terzino del Saint-Etienne Aimen Moueffek.

Per il Napoli sarebbe l’ennesimo affare con la Ligue 1, dopo gli arrivi di Malcuit e Osimhen dal Lille e il prestito di Milik al Marsiglia. Il franco-marocchino sarebbe un acquisto di prospettiva e a costo contenuto, a patto che non si scateni un’asta con altri club, visto che al momento anche il Borussia Monchengladbach risulta interessato al difensore.

I primi passi nel Saint-Etienne

LEGGI ANCHE: Milik e il Napoli, storia di un amore mai sbocciato

Pochi giorni fa, Moueffek ha compiuto 20 anni, ma in questa stagione è già sceso in campo in diverse occasioni di Ligue 1. Il suo nome è iniziato a circolare in casa Saint-Etienne l’anno scorso, quando il ragazzo originario di Vienne iniziò a venire convocato con la squadra B, che militava in terza serie, fornendo alcune buone prestazioni.

A gennaio 2020, Claude Puel lo ha convocato per la prima volta nella squadra maggiore in occasione di una pesante sconfitta contro il PSG, ma per l’esordio tra i professionisti Moueffek ha dovuto attendere il 17 settembre, subentrando dopo pochi minuti all’infortunato Debuchy nella grande vittoria dei Verts in casa del Marsiglia. Il 24 luglio, comunque, era stato di nuovo in panchina contro il PSG, ma nella finale di Coppa di Francia.

LEGGI ANCHE: Il miglior calcio di Francia si gioca in seconda divisione

Il Saint-Etienne sta disputando una stagione nella norma, attualmente tredicesimo in classifica con nove punti di vantaggio sulla zona retrocessione, e il giovane terzino è divenuto un giocatore abbastanza presente nelle rotazioni di Puel. Giocando come riserva dell’esperto Debuchy – 35enne ex-Arsenal – sta migliorando rapidamente sotto molti aspetti, e presto potrebbe essere pronto per passare a un club più blasonato.

Aimen Moueffek: come gioca

Detto questo, Moueffek resta una scommessa per un club come il Napoli. È alla sua prima stagione da professionista e sta comunque giocando da riserva in squadra di secondo piano in Ligue 1: è lecito attendersi un inserimento e una crescita graduali in Serie A.

LEGGI ANCHE: Santamaria, l’agente: ‘Atalanta, Napoli e Bologna non avevano 11 milioni per comprarlo’

Però le qualità ci sono, soprattutto la rapidità, dote segnalata da tutti gli osservatori e i siti specializzati. Moueffek è un terzino destro di spinta, molto atletico, al punto che talvolta è stato schierato anche da esterno avanzato, all’altezza della linea di centrocampo.

Accanto a queste qualità più prettamente fisiche, il nuovo obiettivo del Napoli è supportato da una discreta tecnica, proprio sul modello di Hysaj. In alcune occasioni, Puel ha anche provato a utilizzarlo da mezzala destra in un centrocampo a tre, sfruttando la sua capacità di allargarsi sulla fascia e di attaccare la profondità, ma anche per aggiungere dinamismo sulla mediana.

LEGGI ANCHE: Partite di oggi in tv: a che ora e dove vedere

Secondo Transfermarkt, il terzino francese vale 2 milioni di euro, ma per ArenaNapoli.it il Saint-Etienne non avrebbe al momento alcun interesse a venderlo, viste le buone prospettive del giocatore, che già dall’anno prossimo potrebbe rimpiazzare stabilmente Debuchy nella formazione titolare. Per prendere Moueffek, quindi, potrebbe servire un’offerta da 8 o 9 milioni di euro. Ad ogni, al momento i francesi fanno sapere di non aver ricevuto alcuna offerta dal Napoli.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!