Amichevoli Inter: il calendario delle partite estive

L’Inter di Simone Inzaghi si appresta a vivere un’estate all’insegna del calcio internazionale. Dopo la vittoria dello scudetto, ecco le amichevoli in vista della prossima stagione. 

Lo scudetto, il cambio di allenatore, le cessione di Hakimi e Lukaku, gli arrivi di Calhanoglu e Dzeko, la vittoria dell’Europeo di Barella e Bastoni e quella in Copa America di Lautaro. L’estate dell’Inter è stata fin qui già abbastanza movimentata, ma pare essere solo l’inizio. 

Mentre la dirigenza lavora sul mercato, l’Inter pensa a preparare al meglio la stagione con le amichevoli precampionato.

Leggi anche | Ritiri squadre Serie A: date e luoghi 

Amichevoli Inter: il calendario 

Una serie di impegni estivi volti a preparare la stagione nel migliore dei modi: si è partiti lo scorso 8 luglio ad Appiano Gentile, nel cuore del Suning Training Center con il raduno alla presenza di un contingente di tifosi. 

Sabato 17 luglio è arrivato poi il primo impegno del precampionato, con i nerazzurri che hanno giocato contro il Lugano nella Lugano Region Cup. I nerazzurri si sono imposti ai rigori, recuperando il 2-0 iniziale con le reti di D’Ambrosio e Satriano. Sugli scudi Dimarco, autore di una grande partita sulla fascia sinistra.

Al termine di questa prima coppa estiva, l’Inter doveva un volo in direzione Florida, Stati Uniti, dove ad attendere i ragazzi di Simone Inzaghi ci sarebbe stata la Florida Cup, in compartecipazione con Arsenal, Everton e Millionarios, ma il viaggio è saltato per problemi legati al Covid. 

Leggi anche | Calciomercato Serie A: tutte le trattative 2021/2022 

L’Inter ha dunque giocato un’amichevole, chiusa al pubblico, contro la Pro Vercelli, vinta 4-0. Dopo di che, i nerazzurri hanno battuto 8-0 la Pergolettese e 6-0 il Crotone. Più probante l’impegno col Parma, superato brillantemente dai nerazzurri grazie alle firme di Vecino e Brozovic.

L’ultimo impegno prima dell’inizio del campionato è stato con la Dinamo Kiev, con i nerazzurri vincenti per 3-0 con le firme di Barela, Dzeko e Sensi.

Ecco il calendario completo: 

  • 17 luglio Lugano-Inter 5-6 dtr (Stadio Cornaredo)
  • 21 luglio Inter-Pro Vercelli 4-0
  • 25 luglio Inter-Pergolettese 8-0
  • 28 luglio Inter-Crotone 6-0
  • 8 agosto Inter-Parma 2-0
  • 14 agosto Inter-Dinamo Kiev 3-0

Simone Inzaghi, le parole al raduno 

Simone Inzaghi e l’Inter si sono cercati, voluti e trovati in pochissimo tempo. Dall’addio di Conte all’arrivo dell’ex tecnico della Lazio non sono passati che una manciata di giorni e il rapporto è sembrato subito decollare. 

Al raduno – in cui saranno presenti 19 giocatori della prima squadra più 5 esponenti della primavera – il tecnico nerazzurro ha così parlato in vista della prossima stagione: 

“Grande entusiasmo e motivazioni. Scudetto da difendere e obiettivo crescere in Champions. Mercato? Mi era stata prospettata la partenza di Hakimi, ma la società mi ha promesso che rimarremo competivi e forti. Calhanoglu era nella mia testa da tempo. Eriksen deve stare tranquillo, lo aspetterò a braccia aperte.”

Su Calhanoglu: 

“Calhanoglu l’ho affrontato più volte. Un giocatore di qualità e quantità. Bravo sui calci piazzati. C’era nella mia testa da tempo. Potrà darci grandi soddisfazioni”.

Leggi anche | Da Wembley a Wembley: è la vittoria di Roberto Mancini

Su Di Marco: 

“Dimarco ha fatto molto bene a Verona. Ha dimostrato di saper fare la Serie A. Come tutti gli altri li valuterò. E’ chiaro che è un giocatore sui cui puntiamo. Perisic? Un altro giocatore importante e che aspetto. E penso che farà molto bene nel nostro sistema”.

E di seguito è intervenuto Marotta a presentare alt tecnico e a parlare del mercato attuale: 

“Con Inzaghi il progetto continua ed è in buone mani. È un giovane allenatore ma non privo di esperienza. Abbiamo dovuto fare scelte dolorose, come cedere Hakimi che era un giocatore importante. L’auspicio ora è anche quello che possa tornare il nostro pubblico, senza di loro è stato triste”. 

maglia inter 2022
Fonte: @footyheadlinesofficial (Instagram)

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!