Rivelati gli stipendi dei dirigenti Juve: quanto guadagna Agnelli

nedved agnelli cherubini juventus
Fonte: Image Photo

Quanto guadagna Andrea Agnelli come presidente della Juventus? Sono stati rivelati i compensi dei dirigenti bianconeri: scopriamo a quanto ammontano.

Si parla spesso degli stipendi dei calciatori, e si fa sempre molta poca attenzione a quanto guadagnino invece i più importanti dirigenti dei club di calcio (anche perché, spesso, questi dati non vengono diffusi). Dalla pubblicazione dell’ultimo bilancio della Juventus, però, possiamo sapere quanto percepiscono dal club i principali dirigenti bianconeri.

Numeri particolarmente rilevanti, dato che sono loro a gestire una società che, relativamente alla stagione 2021/2022, ha dichiarato perdite per 254 milioni di euro. Andiamo a scoprire quindi a quanto ammontano gli stipendi di Andrea Agnelli, presidente e massimo dirigente del club, e delle altri figure principali della Juventus, da Maurizio Arrivabene fino ad Andrea Agnelli, passando per Pavel Nedved e Stefano Bertola.

Quanto guadagnano i dirigenti della Juventus

Se è vero che, sulla carta, al vertice della piramide societaria c’è Agnelli, i numeri ci dicono che il dirigente bianconero più pagato è però Maurizio Arrivabene, che dal 30 giugno 2021 riveste la carica di amministratore delegato della Juventus. Il suo stipendio è di 1,08 milioni di euro all’anno, che salgono a 1,22 milioni considerando anche i benefici non monetari (cioè l’auto aziendale, la copertura assicurativa, i ticket restaurant e l’housing allowance, vale a dire l’indennità di alloggio).

Pavel Nedved, che ricopre invece il ruolo di vice presidente del club, nella scorsa stagione è stato pagato complessivamente 514.000 euro, mentre al Managing Director dell’Area Business Stefano Bertola sono stati corrisposti circa 412.000 euro nell’ultimo anno.

Stipendio Andrea Agnelli: quanto guadagna il presidente della Juventus

Veniamo infine ad Andrea Agnelli, 46enne presidente della Juventus in carica dal 2010. Nell’ultima stagione, il dirigente bianconero ha percepito un totale di 520.000 euro dalla società, così suddivisi:

  • 450.000 per la carica di presidente;
  • 35.000 euro per il ruolo di amministratore del club;
  • 35.000 euro di benefici non monetari.

Un anno fa, il cda della Juventus aveva deciso di alzare il compenso per il presidente a 700.000 euro all’anno, ma Agnelli aveva subito deciso di rinunciare alla maggiorazione per l’esercizio 2020/2021, così che il suo stipendio è rimasto invariato rispetto al passato.

Se volete fare un raffronto tra lo stipendio di Agnelli e degli altri massimi dirigenti della Juventus con quello dei giocatori della rosa, ecco qui il monte ingaggi della squadra.