HomeCalciomercatoChi è Tammy Abraham, l'erede di Dzeko alla Roma

Chi è Tammy Abraham, l’erede di Dzeko alla Roma

La Roma ha scelto: Tammy Abraham è l’erede di Edin Dzeko. Chi è l’attaccante proveniente dal Chelsea.

Il trasferimento di Lukaku al Chelsea e la conseguente trattativa che ha portato Edin Dzeko all’Inter, hanno scatenato un effetto domino sul mercato degli attaccanti.

Tra questi è rientrato anche Tammy Abraham, la punta inglese che – dopo aver trovato già poco spazio nell’ultima stagione – sarà l’erede di Dzeko alla Roma.

chelsea abraham
Fonte: @chelseafc (Instagram)

Leggi anche | Inter, si lavora al post Lukaku: tre possibili sostituti del belga

Abraham, i numeri della scorsa stagione

Nella scorsa stagione Abraham ha visto diminuire notevolmente il suo utilizzo, soprattutto dall’arrivo di Thomas Tuchel sulla panchina dei Blues: il tecnico tedesco è subentrato a Frank Lampard a fine gennaio e, da quel momento, l’attaccante classe ’97 ha raccolto solo 140 minuti in Premier League, non segnando neanche un goal.

Nonostante il club di Roman Abramovic avesse fatto un mercato faraonico rivolto soprattutto al reparto offensivo, nella prima parte del campionato Abraham era riuscito a giocare con discreta continuità, segnando 6 goal nel girone d’andata.

Numeri che comunque non sono paragonabili a quelli della Premier 2019/20 – la prima vera stagione con il club londinese – dove le presenze erano state 35 e i goal totali 15.

tammy abraham
Fonte immagine: @siphillipssport (Twitter)

Leggi anche | Lukaku al Chelsea, i numeri della trattativa e quanto guadagnerà l’attaccante

Abraham, caratteristiche

Nonostante una passata stagione non certo esaltante, Tammy Abraham aveva numerose pretendenti e anche una valutazione piuttosto alta.

Tra i motivi principali c’è la giovane età – non ancora 24 anni – che gli garantisce un’ottima integrità fisica, grazie alla quale ha già ampiamente superato le 200 presenze in carriera.

Inoltre l’inglese è un attaccante completo, 190 centimetri di altezza abbinati ad una notevole finalizzazione, che gli ha permesso di andare a segno in 44 occasioni nelle due stagioni precedenti all’ultima.

Leggi anche | Da Neymar a Messi, come il Barça si è bruciato da solo

Abraham, il futuro in Serie A

L’arrivo di Lukaku ha costretto la proprietà londinese a cedere l’ex attaccante dell’Aston Villa, senza creare troppi dispiaceri a Thomas Tuchel.

La Roma ha chiuso un’imponente operazione da 45 milioni complessivi, la più esosa della sua storia. Abraham si va ad aggiungere al parco attaccanti già abbondante della Roma, che annovera anche Borja Mayoral ed Eldor Shomurodov. L’inglese sarà verosimilmente il titolare dei giallorossi, ma dovrà guardarsi dalla concorrenza agguerrita di due attaccanti che stanno facendo molto bene.

Leggi anche | Lukaku al Chelsea, cosa resta dei suoi anni all’Inter

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Articoli recenti