Dove vedere Zenit-Juventus di Champions League in tv e streaming

Bianconeri in Russia per dare un’ulteriore spallata al girone di Champions League: ecco dove vedere e le probabili formazioni di Zenit-Juventus

Le ultime vittorie messe in fila consecutivamente rilanciano le ambizioni stagionali della Juventus, che per il terzo turno della fase a gruppi di Champions League dovrà affrontare, in trasferta, lo Zenit di San Pietroburgo.

Girone Juventus in Champions League: avversarie e calendario

I russi hanno perso all’esordio contro il Chelsea e poi fatto fuori il Malmo senza pietà, ma difficilmente la compagine allenata da Semak potrà impensierire la coppia di vetta composta dai bianconeri e dal Chelsea campione d’Europa.

morata
Fonte: profilo ufficiale Instagram @alvaromorata

Zenit-Juventus, data e orario del match

La partita tra Zenit e Juventus è in programma nella serata di mercoledì 20 ottobre 2021, con calcio di inizio alle ore 21. In contemporanea si giocherà anche l’altro match del girone, quello tra Chelsea e Malmo. Lo stadio che ospiterà il terzo incrocio della storia tra le due squadra sarà la modernissima Gazprom Arena.

Champions League 2021/22: squadre partecipanti e calendario

Dove vedere Zenit-Juventus in tv e streaming

La partita tra Zenit e Juventus sarà trasmessa in diretta e in esclusiva sulla piattaforma a pagamento Amazon Prime Video, che quest’anno ha acquisito i diritti per la ritrasmissione del migliore match del mercoledì. Il match sarà anticipato da un ampio prepartita e da un approfondimento, con interviste, nel post.

Champions League 2021/22: gironi e calendario completo

L’evento sarà fruibili a tutti i possessori di un abbonamento attivo ad Amazon Prime: basterà infatti scaricare l’applicazione ufficiale su uno dei device che la supportano (smart tv, pc, tablet, smartphone) per poter vedere la partita live, con telecronaca curata da Sandro Piccinini e Massimo Ambrosini.

chiesa
Fonte immagine: @Corriere (Twitter)

Le probabili formazioni di Zenit-Juventus

Semak conferma il suo 4-3-3 ormai marchio di fabbrica: davanti al portiere Kritsyuk si muoveranno, da destra a sinistra, Sutormin, Chistyakov, Rakitskiy e Douglas Santos. In mezzo al campo spazio per Kuzyaev e Wendel, che agiranno da mezzali ai lati del colombiano Barrios. In avanti, con Azmoun, giocano Malcom e Claudinho.

Girone Milan in Champions League: avversarie e calendario

Allegri deve rinunciare a qualche titolare ma può comunque mettere in campo una formazione sufficientemente competitiva. In porta giocherà Szczesny, con Danilo e Alex Sandro a presidiare le fasce e la coppia Bonucci-de Ligt come referenti centrali. Bentancur, Locatelli e McKennie si muoveranno a centrocampo, mentre in attacco rientra Morata al fianco di Chiesa e Bernardeschi.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI