Cessione Zaniolo al Galatasaray: cifre dell’offerta e cosa manca

0
zaniolo bournemouth
Image Photo Agency

Nicolò Zaniolo sempre più emarginato alla Roma, ma il mercato in Europa non è chiuso dappertutto, quindi ecco l’ultima clamorosa indiscrezione dalla Turchia.

Il Galatasaray infatti avrebbe messo gli occhi su Zaniolo, visto che il mercato invernale nel campionato turco chiude a metà della prossima settimana. Un’occasione d’oro per affondare il colpo, insomma. Anche perché ormai è chiaro che per Zaniolo l’avventura alla Roma è del tutto finita, non c’è più spazio per manovre di ricucitura o un’improbabile (al momento) “viaggio a Canossa” da parte del calciatore. La società, come ha ribadito Mourinho dopo la vittoria sull’Empoli, ha già fatto la sua scelta. Ed è una scelta di rottura, fine delle trasmissioni. Nicolò non rientra più nel progetto tecnico della squadra, che peraltro senza di lui in campionato sta andando piuttosto bene, avendo agganciato la zona Champions League.

Zaniolo al Galatasaray le cifre

Il problema è che come il Milan anche il Galatasaray vorrebbe prendere Zaniolo solamente in prestito fino a fine stagione, valutando il ragazzo per poi, chissà, acquistarlo in via definitiva. Una formula che alla Roma proprio non va giù, anche perché era arrivata l’offerta del Bournemouth da 30 milioni, rifiutata più che dal club dal giocatore stesso, non convinto dal peso specifico della squadra inglese, terz’ultima in Premier League. Giorno dopo giorno, però, il valore di Zaniolo andrà a calare fino a diventare di zero a fine 2023 quando Nicolò potrà firmare da “free agent”, col suo contratto in scadenza nel giugno 2024. Quindi in mezzo a tutti questi incroci di mercato si è provato a intrufolare il Galatasaray, che peraltro ha una colonia di “italiani” non indifferente, da Icardi a Mertens fino a Torreira. 

L’imbuto in cui si è infilato Zaniolo è veramente con pochi precedenti nella storia del calciomercato in Italia. Auto-escludendosi da tutte le destinazioni, tranne forse il Milan che però puntava appunto su un prestito, il ragazzo ha fatto innervosire ulteriormente l’ambiente romanista che in alcuni casi è addirittura trasceso fino a insulti e minacce fisiche, inaccettabili. Al momento, però, non ci si schioda dall’impasse: cessione a titolo definitivo o in prestito con obbligo di riscatto a 25 milioni, cifre che in Turchia non è che siano molto disposti a spendere.

Non è un campionato ricchissimo, ecco; se pensiamo poi che l’acquisto più caro nella storia del Galatasaray, nel 2000, era stato Jardel dal Porto per una cifra pari a 17 milioni di euro. In epoca più recente il club turco ne ha spesi 13 per Diagne dal Kasimpasa, nel 2018. Zaniolo diventerebbe quindi l’acquisto più caro nella sua storia. Anche il Fenerbahce pare abbia chiesto informazioni, ma Zaniolo dopo aver rifiutato un campionato top come la Premier sarebbe disposto a trasferirsi in Turchia? Ancora tre giorni e lo sapremo.