martedì, Aprile 23, 2024

Il gran gol alla Totti di Saelemakers (VIDEO) 

Alexis Saelemakers è diventato fondamentale per il...

Com’è nato il trionfo dell’Inter

L'Inter è campione d'Italia per la ventesima...

Stephan El Shaarawy incarna la Roma di De Rossi

Stephan El Sharaawy è il miglior esempio...

Wijnaldum non è più un sogno: un club può chiudere la trattativa

CalciomercatoWijnaldum non è più un sogno: un club può chiudere la trattativa

L’arrivo di Wijnaldum in Serie A non sembra più un sogno impossibile: una trattativa è in corso e potrebbe chiudersi già nel weekend.

Negli scorsi giorni si parlava di un Georgino Wijnaldum conteso tra due importanti club di Serie A, Roma e Milan, a cui il centrocampista olandese era stato proposto dal Paris Saint-Germain. L’operazioe sembrava fin da subito possibile, ma per nulla semplice, dato il costo dell’ingaggio, in primo luogo, del giocatore ex-Liverpool, ma ora pare che le cose stiano cambiando.

Ci sarebbe infatti un accordo verbale, come evidenziato da diverse fonti, tra il mediano e la Roma, e la trattativa potrebbe quindi risolversi presto in maniera favorevole per il club giallorosso, e nel giro di pochi giorni.

Wijnaldum alla Roma: le cifre che potrebbero portare al sì

La prima stretta di mano tra le due parti sarebbe arrivata nella notte tra il 21 e il 22 luglio, con la Roma che ha risposto positivamente alla proprosta avanzata dal PSG per parcheggiare nella Capitale il centrocampista, poco gradito al nuovo tecnico Galtier.

Wijnaldum, quindi, si dovrebbe trasferire a Roma in prestito per la durata della stagione 2022/2023: il club giallorosso andrebbe a pagare unicamente una parte dell’ingaggio, ovvero poco meno della metà dei 9 milioni l’anno che l’olandese percepisce a Parigi, mentre la restante parte sarà coperta dal club di proprietà. È facile immaginare, dunque, che Wijnaldum costerà alla Roma circa 4 milioni d’ingaggio, pari a quanto riceve Pellegrini.

A fine stagione, poi, la Roma potrà decidere se acquistarlo a titolo definitivo o meno, dato che nell’accordo sarà previsto un diritto di riscatto fissato a 16 milioni di euro. Una cifra decisamente abbordabile per la società capitolina, ma i fattori da considerare in questa operazione saranno anche altri: l’età del giocatore (a novembre farà 32 anno), le sue condizioni fisiche e il rendimento nel corso della prossima stagione, ma soprattutto quanto andrà a chiedere di stipendio una volta lasciato il PSG.

Potrebbe interessarti anche:

Check out other tags:

Gli articoli più letti