HomeCuriositàUrbano Cairo, patrimonio e guadagni del patron del Torino

Urbano Cairo, patrimonio e guadagni del patron del Torino

Urbaino Cairo è un imprenditore, editore e dirigente sportivo italiano. Il patrimonio e i guadagni del patron del Torino.

Imprenditore, editore e dirigente sportivo. Urbano Cairo è uno dei nomi importanti del calcio italiano e ha interessi ben radicati anche in altri mondi. La sua formazione avviene sotto l’egida di Silvio Berlusconi, che lo assume in Fininvest e da lì inizia la scalata dell’attuale patron del Torino. Nel 1995 , dopo essere anche stato coinvolto nello scandalo Mani Pulite, lascia il gruppo Fininvest e cerca la propria strada, arrivando a fondare la Cairo Communication.

LEGGI ANCHE: Caso Cairo Immobile: botta e risposta che fa male al calcio

L’ascesa di Cairo

Nel 1996 nasce la “Cairo Pubblicità” e da qui inizia la scalata di Urbano Cairo nel mondo dell’editoria. Prima acquisisce tre periodici del gruppo RCS, poi ingloba l'”Editoriale Giorgio Mondadori”, entrando definitivamente nel settore dell’editoria.

Nel 2003 l’imprenditore apre la propria casa editrice, la “Cairo editrice” e la società continua a crescere fino ad acquistare nel 2013 “La7” e nel 2016 le quote di maggioranza di “RCS MediaGroup”, il più importante gruppo editoriale italiano proprietario di quotidiani come “La Gazzetta dello Sport” e il “Corriere della Sera”.

LEGGI ANCHE: Benzema torna in Nazionale, perché era stato escluso?

L’approdo nel mondo del calcio avviene nel 2005, quando Urbano Cairo acquisisce il club granata, reduce dal fallimento. Nell’estate 2018 è stato vicino anche all’acquisto del Bari, ma non ha poi affondato il colpo.

Il patrimonio di Cairo

Stando all’ultimo rilevamento, riportato da “Calcio e Finanza” nel 2017, la Cairo Coomunication avrebbe generato un guadagno di circa 2,8 milioni di euro. Come presidente e amministratore delegato di RCS Urbano Cairo avrebbe incassato 2,228 milioni di euro, di cui 750mila euro di compensi fissi e 1,478 euro di bonus.

Nel 2017 la società del patron del Torino avrebbe chiuso con un utile di esercizio di 52 milioni di euro, raddoppiando i guadagni dell’anno prima, quando Cairo era stato eletto “imprenditore italiano dell’anno” nel settore della comunicazione. I ricavi della società sono attestati a circa 1,2 miliardi.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

 

8a7485bbe9b7099cdb96f7f2e8006b63?s=90&d=mm&r=g
Danilo Budite
Romano, classe '95. Amo il calcio, soprattutto raccontarlo. Scrivo di tutto ciò che mi circonda.

Articoli recenti