HomeCuriositàTaylor Swift è il segreto del Corinthians

Taylor Swift è il segreto del Corinthians

Taylor Swift e il Corinthians hanno una curiosa tradizione che li accomuna 

La cabala qui non centra nulla, o almeno, non sembrerebbe: il legame che unisce Taylor Swift e il Corinthians non centra con numeri magici o formule antiche, bastano un album e un calendario. 

IL MILAN PUÒ DAVVERO FARE A MENO DI CALHANOGLU?

Iniziò tutto nel 2006 quando, all’uscita del primo disco della cantante statunitense, la squadra di San Paolo vinse le gare contro il Cruizeiro e il Palmeiras, entrambe per 1-0. Nulla di strano, se non fosse che l’album “Taylor Swift” uscì il 24 ottobre di quell’anno, e le gare si giocarono il 22 e il 25 dello stesso mese. 

Da allora, la tradizione – o la magia che dir si voglia – non ha mai fallito un colpo, confermandosi anche con l’uscita dell’ultimo album “Evermore” lo scorso 11 dicembre. 

Una tradizione insostituibile

Il Corinthians non conosce sconfitta dunque nelle date antecedenti e immediatamente successive all’uscita dell’album di Taylor Swift. Un’incredibile combinazione che è stata rispettata anche con “Evermore”, uscito l’11 dicembre, a cui sono corrisposti il pareggio contro il Fortaleza (3 dicembre) e la vittoria, incredibile per lo stato attuale delle due squadre, contro i cugini del San Paolo (1-0 il 13 dicembre). 

CHAMPIONS ED EUROPA LEAGUE: LE MIGLIORI SFIDE AD ELIMINAZIONE DIRETTA

Incredibile combinazione in quanto, il 24 luglio scorso, Taylor Swift ha pubblicato un altro album di inediti, intitolato “Folklore”. L’effetto è stato disarmante per gli avversari: il Corinthians ha affrontato il 23 dello stesso mese il Palmeiras vincendo 1-0, poi a seguire il 26 luglio ha sconfitto l’Oeste per due reti a zero. 

Da quella vittoria – e da quell’album aggiungeremmo noi – il Timao ha inanellato quattro risultati utili consecutivi, perdendo solo ai calci di rigore l’otto agosto contro il Palmeiras. Un effetto duraturo, che i tifosi del Corinthians non hanno fatto passare inosservato. 

Cronologia delle vittorie 

Queste tutte le combinazioni che dal 2006, hanno unito Taylor Swift e il Corinthians, proprio come riportato su Twitter anche dalla squadra brasiliana. 

A. “Taylor Swift” (24.10.2006)

– 22.10 Corinthians 1 – Cruizeiro 0 

– 25.10 Corinthians 1 – Palmeiras 0

B. “Fearless” (11.11.2008) 

– 08.11 Circiuma 0 – Corinthians 2 

– 12.11 Juventude 1 – Corinthians 2

C. “Speak Now” (25.10.2010) 

– 24.10 Corinthians 1 – palmeiras 0

– 27.10 Flamengo 1 – Corinthians 1

D. “Red” (22.10.2012)

– 20/10 Corinthians 1 – Bahia 1 

– 27/10 Corinthians 1 – Vasco 0 

E. “1989” (27.10.2014) 

– 25/10 Palmeiras 1 – Corinthians 1 

– 01.11 Corinthians 2 – Coritiba 2 

F. “Reputation” (10.11.2017) 

– 08.11 Athletico 0 – Corinthians 1 

– 11.11 Corinthians 1 – Avai 0

G. “Lover” (23.08.2019) 

– 22.08 Corinthians 0 – Fluminense 0 

– 25.08 Avaí 1 – Corinthians 1

H. “Folklore” (24.07.2020)

– 23.07 Corinthians 1 – Palmeiras 0

– 26.07 Oeste 0 – Corinthians 2

– 31.07 Bragantino 0 – Corinthians 2

– 02.08 Corinthians 1 – Mirassol 0 

– 06.08 Corinthians 0 – Palmeiras 0 

– 08.08 Palmeiras 1 – Corinthians 1 (Poi persa ai calci di rigore)  

  1. Evermore” (11.12.2020)

– 03.12 Fortaleza 0 – Corinthians 0

– 13.12 Corinthians 1 – San Paolo 0

Stato di forma

Se il legame tra Taylor Swift e il Corinthians è appurato da dati che non possono che confermare la tesi di milioni di appassionati della cabala e delle coincidenze mistiche, nei quindici anni di “storia d’amore” tra la cantante e il Timao possiamo riscontrare una certa costante. 

REAL MADRID: ROSA CORTA PER ZIDANE?

Sette album dei nove dell’artista sono stati pubblicati tra ottobre e novembre, confermando come il Corinthians, nell’autunno europeo e nella primavera brasiliana, riesca ad incontrare uno stato di forma che gli permette di vincere partite consecutive, in cui fatalmente sono incastrate le date di uscita degli album della Swift. 

GLI ALLENATORI PIÙ VINCENTI DI TUTTI I TEMPI

Per i due album estivi però non c’è spiegazione logica che tenga. Per questo non indagheremo oltre nello strano e magico legame, che unisce Taylor Swift e il Corinthians: non resta che aspettare le partite del 22.12 contro il Goias e del 27.12 contro il Botafogo, per vedere se “Evermore” avrà lo stesso effetto rinvigorente di “Folklore” per il Timao. 

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: Instagram, Facebook, Twitter e Flipboard!

Simone Mannarino
Simone Mannarino
Classe '94 e laureato in Storia all'Università Statale di Milano, ama il calcio in ogni sua forma ed espressione. Alla costante ricerca di storie da raccontare che permettano di andare oltre ciò che vediamo tutte le domeniche.

Articoli recenti