Attratto dalla serie A, il Napoli tenta il colpo inaspettato

Non si ferma la caccia del Napoli a un difensore in questo mercato di gennaio. Le ultime voci parlano di un’interesse del club di De Laurentiis per Tagliafico, argentino dell’Ajax. 

Dopo Tuanzebe, il Napoli potrebbe rinforzare ulteriormente la sua difesa con l’arrivo di Tagliafico, polivalente argentino ad oggi tesserato per l’Ajax. Vediamo che tipo di giocatore è.

LEGGI ANCHE: TUANZEBE, TUTTO SUL NUOVO ACQUISTO DEL NAPOLI

Tagliafico, caratteristiche

L’argentino è un difensore che da cinque anni ormai è nel giro della Nazionale, dove ricopre con continuità il ruolo di terzino sinistro. Ha anche vinto, l’estate scorsa, la Copa America. In quanto a squadre di club, invece, Tagliafico è all’Ajax dal gennaio 2018, squadra con cui è arrivato persino in semifinale di Champions League, nel 2019.

Con i Lancieri, Nicolas può anche giostrare da centrale difensivo, pur essendo alto appena 1.72. Piede sinistro educato, buon senso della posizione, è cresciuto nel Banfield, la stessa squadra dove aveva cominciato la sua carriera professionale l’interista Javier Zanetti.

Tagliafico, stipendio

Il contratto dell’argentino scade nel 2024 e prevede uno stipendio annuo di 2.5 milioni netti. L’anno scorso il Manchester City si era già interessato a Tagliafico, senza riuscire a trovare un accordo con l’Ajax, che chiedeva una cifra tra i 26 e i 28 milioni per lasciar partire quello che a tutti gli effetti era un pilastro del club di Amsterdam.

Di sicuro in caso di vendita i Lancieri realizzerebbero una corposa plusvalenza, visto che il giocatore era arrivato dall’Independiente per soli 4 milioni. Al Napoli porterebbe senza dubbio esperienza internazionale e una duttilità che nella difesa di Spalletti non ha nessuno. Oltre a questo, il miglioramento nel ruolo di terzino sinistro sarebbe abbastanza evidente. E poi, insomma, gli argentini a Napoli fanno sempre un effetto speciale.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI