svanberg
Fonte immagine: @GoalItalia (Twitter)

Per il centrocampo del futuro il Milan punta su Mattias Svanberg, talento classe 1999 che si sta mettendo in luce nella mediana del Bologna

Si chiama Mattias Svanberg il nuovo obiettivo per il centrocampo del Milan. Lo svedese del Bologna è entrato nei radar rossoneri dopo, a quanto pare, essere stato monitorato per parecchio tempo sia da Maldini che da Moncada. Svanberg rientra nella categoria di calciatori messi nel mirino già adesso per giugno.

I piani su di lui sono molteplici, in attesa di capire quale sarà la strategia definitiva dello stesso Milan. Difficile vederlo lasciare l’Emilia già a gennaio, essendo Svanberg un giocatore fondamentale per il 4-2-3-1 di Mihajlovic al Bologna. Più facile, provando ad anticipare la concorrenza, che le due società giungano a un accordo da concretizzare più avanti, in modo tale da mettere nero su bianco la trattativa che verrà poi conclusa in estate.

svanberg
Fonte immagine: @BfcOfficialPage (Twitter)

Svanberg al Milan: chi è e quanto costa

A gennaio il Milan proseguirà dunque a lavorare su un profilo di secondo piano (Meitè del Torino rimane in pole), mentre Svanberg andrà eventualmente a rimpolpare la rosa di centrocampisti in vista della prossima stagione. Classe 1999, colui il quale è stato una delle tante intuizioni di Sabatini sembrerebbe già pronto al salto in alto.

Il Bologna chiede 15 milioni di euro, una cifra importante che però potrebbe non far vacillare oltre modo il Milan. In primis, perché sul ragazzo si può ancora lavorare e i margini di miglioramento sono evidenti. In secondo luogo, perché Svanberg rappresenta l’identikit perfetto del calciatore ideale per i rossoneri. Ovvero giovane, dall’ingaggio basso e potenzialmente da plusvalenza. Insomma, una scommessa quasi sicuramente vincente.

Leggi anche:  Gomez via dall'Atalanta? Tre possibili squadre adatte al Papu

Nel frattempo, lo svedese si è già messo in mostra durante la sue due stagioni in Serie A, nelle quali ha totalizzato oltre 50 presenze con il Bologna. Mihajlovic stravede per lui, ci ha puntato fin da subito portando il valore del ragazzo quasi a quadruplicarsi. Infatti, per strapparlo al Malmo, il club emiliano staccò un assegno da 4,5 milioni di euro. Un vero e proprio affare.

svanberg
Fonte immagine: @DAZN_IT (Twitter)

Svanberg piace al Milan: caratteristiche tecniche e ruolo

Centrocampista centrale dal fisico ben strutturato, in perfetto stile scandinavo, Mattias Svanberg è un elemento molto duttile in grado di disimpegnarsi bene in ogni zona della mediana. Gioca con entrambi i piedi, è dotato di strappi e intuizioni importanti, difende il pallone con efficacia (sempre grazie al fisico esplosivo dotatogli da Madre Natura) e, di recente, si è anche sgrezzato sulle proiezioni offensive, sia in zona centrale che tagliando dall’esterno.

Buona tecnica di base, preciso nei passaggi, Svanberg nel Milan potrebbe andare a occupare la stessa posizione che attualmente ricopre al Bologna, portando filtro davanti alla difesa. Deve migliorare nell’ultimo passaggio e nella realizzazione, ma il materiale di base è decisamente di livello. Per questo il Milan ha drizzato le antenne e, nelle prossime settimane, potrebbe decidere di bloccarlo definitivamente.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!