Supercoppa italiana 2024: quanto guadagna chi vince

0
supercoppa italiana 2023
Inter festeggia la Supercoppa Italiana 2023 (Image Photo Agency)

La Supercoppa italiana sta per iniziare, e c’è già molta attesa per vedere la nuova formula. Ma quanto guadagna chi vince e chi partecipa alla competizione?

È arrivato il momento della Supercoppa italiana 2023 (anche se si gioca nel 2024, perché in realtà il trofeo si riferisce allo scorso anno): il prossimo weekend quattro squadre di Serie A saranno impegnate nella competizione a Riad, in Arabia Saudita. Già, quattro: perché da questa edizione, la 36a della storia, si passa da due a quattro partecipanti, con una formula a due semifinali più finale. Un modello che riprende quello già sperimentato con successo dal 2020 dalla Supercoppa spagnola, anch’essa ormai trasportata in Arabia Saudita. La detentrice dello scudetto della Serie A, cioè il Napoli, e la detentrice della Coppa Italia, l’Inter, scenderanno in campo contro la seconda classificata dell’ultimo campionato, la Lazio, e la finalista della Coppa Italia, la Fiorentina.

Le prime due gare, Napoli-Fiorentina e Inter-Lazio, si giocheranno rispettivamente alle 20.00 ora italiana di stasera giovedì 18 gennaio e di venerdì 19 gennaio, mentre il titolo sarà assegnato nel match finale di lunedì 22 gennaio, sempre alle 20.00. Le gare saranno trasmesse in esclusiva in chiaro su Canale 5, che ha i diritti anche della Coppa Italia. Questa nuova formula è stata scelta perché con più partite, garantisce maggiori guadagni e a un maggior numero di club, quattro invece che due. Infatti, l’accordo la Lega di Serie A e il governo saudita prevede uno stanziamento complessivo di 138 milioni di euro per almeno quattro edizioni del torneo nei prossimi cinque anni. Significa che, oltre alla Supercoppa italiana nel 2024, si giocheranno a Riad anche le edizioni previste per il 2025, il 2028 e il 2029, mentre è ancora oggetto di discussione dove si svolgeranno quelle del 2026 e del 2027.

Quanto guadagna chi partecipa e chi vince la Supercoppa italiana: le cifre

supercoppa italiana
Image Photo Agency

A quanto ammontano esattamente questi lauti guadagni garantiti dall’Arabia Saudita? Le cifre sono ovviamente note da tempo, e considerando che si tratta di poche partite gli introiti sono piuttosto considerevoli. Il montepremi complessivo della Supercoppa italiana 2023 è di 23 milioni di euro, da dividere tra le quattro partecipanti in base ai rispettivi risultati. La competizione prevede un premio per la sola partecipazione pari a 1,5 milioni di euro, che rappresenta dunque il guadagno minimo del torneo, valido anche per le due squadre che verranno sconfitte in semifinale. La squadra che perderà la finale incasserà altri 5 milioni, per un totale dunque di 6,5 milioni di euro. La vincitrice della Supercoppa italiana guadagnerà infine 8 milioni, per un totale di 9,5 milioni. I restanti 4 milioni di euro del montepremi del torneo verranno invece trasferiti alla Lega di Serie A.