Stipendio Lukaku quanto guadagnerà all’Inter

Lukaku quanto guadagnerà all’Inter, lo stipendio dell’attaccante belga. Un taglio netto rispetto all’ingaggio al Chelsea. 

Il ritorno di Romelu Lukaku all’Inter è realtà. L’affare solo pochi mesi fa sembrava impossibile, invece Beppe Marotta è riuscito in un piccolo capolavoro. L’accordo è arrivato poche ore fa: i nerazzurri acquistano l’attaccante belga con un prestito oneroso da 8 milioni più 2 milioni di bonus legati alle vittorie di squadra. Secondo quanto riportato da Fabrizio Romano, non è stata inserita nell’accordo un’opzione di riscatto o obbligo. Si tratta quindi di un prestito secco. L’Inter pagherà 10 milioni più lo stipendio. A proposito di ingaggio, essendo un affare concluso entro il 30 giugno, la società nerazzurra potrà godere dei benefici del Decreto Crescita. Ecco spiegato il motivo per cui l’affare Lukaku per i nerazzurri è diventata una priorità, più di Paulo Dybala e di altre operazioni. Ma quanto guadagnerà l’attaccante belga in nerazzurro?

Quanto guadagna Lukaku all’Inter

Come riportato da Fabrizio Romano, lo stipendio di Lukaku in questa sua nuova esperienza all’Inter sarà di 8 milioni, molto meno rispetto a quanto ha guadagnato in questo anno al Chelsea (poco più di 15 milioni). Un taglio netto che il giocatore ha deciso di fare pur di lasciare i Blues e tornare in Italia, all’Inter, dove tanto bene ha fatto negli scorsi anni, con tanto di Scudetto vinto con Antonio Conte in panchina (fu proprio l’attuale allenatore del Tottenham a volerlo fortemente in nerazzurro).

Parlavamo di Decreto Crescita. Grazie a questa legge, l’Inter, che è riuscita a chiudere la trattativa entro il 30 giugno, potrà godere dello sconto fiscale. Di solito le tasse da versare allo stato italiano equivalgono all’importo netto, quindi in una situazione normale all’Inter costerebbe 16 milioni lordi. Invece, grazie appunto al Decreto, potrà pagare “solo” 11 milioni. Un risparmio importante e che si è rivelato decisivo per la buona riuscita della trattativa.