Spalletti caccia Osimhen: cosa è successo

Spalletti contro Osimhen: una lite tra allenatore e giocatore ha scosso l’allenamento domenicale del Napoli. Cerchiamo di capire cosa è successo e quali saranno le conseguenze.

Una notizia che non può che turbare la preparazione estiva del Napoli, in un periodo delicato per la squadra, che sta passando attraverso una fase di ricostruzione. Dopo che tanti protagonisti degli ultimi anni stanno lasciando il club, ora i tifosi sono anche preoccupati per la possibile rottura tra Spalletti e Osimhen.

In passato, il rapporto tra i due era stato largamente sottolineato come una delle chiave dell’ottimo rendimento della società partenopea, soprattutto nella prima parte della scorsa stagione. Ieri, però i due avrebbero avuto una brutta lite, con il tecnico toscano che ha cacciato l’attaccante nigeriano dall’allenamento azzurro.

Spalletti Osimhen: cosa è successo

Un litigio che è scoppiato per motivi assolutamente futili e trascurabili, almeno per quanto si può dire superficialmente. Domenica pomeriggio, durante un allenamento nel ritiro di Castl di Sangro, i giocatori del Napoli stavano cimentandosi in una partitella: a un certo punto, Zambo Anguissa ha fatto un duro intervento su Ostigard, ma Spalletti ha lasciato proseguire il gioco, nonostante le lamentele di Osimhen. Il nigeriano ha però continuato a protestare in maniera eccessivamente plateale, e l’allenatore lo ha allontanato dal campo.

A nulla è servito il tentativo di Politano di placare gli animi del compagno, che ha quindi fatto ritorno negli spogliatoi piuttosto contrariato, mentre dalla palestra veniva richiamato il giovane Ambrosino. Secondo la Gazzetta dello Sport, Osimhen sarebbe stato già piuttosto nervoso in campo, a causa di alcuni errori commessi durante la partitella.

Sempre il quotidiano milanese è riuscito a ricostruire cosa si sarebbero detti i due durante la lite. Davanti alle prime proteste del nigeriano, Spalletti avrebbe reagito con un avvertimento: “Basta Victor, se lo fai un’altra volta ti caccio dal campo”. Non essendosi calmato l’attaccante, il tecnico non ha potuto che dar seguito ala minaccia: “Stai parlando troppo, vai a farti la doccia”.

Lite Spalletti Osimhen: quali saranno le conseguenze

Stando già ale prime impressioni dopo il fatto, il problema sarebbe subito rientrato, dato che Osimhen ha accettato la decisione del suo allenatore, lasciando il campo. Sempre la Gazzetta precisava che “chiaramente non ci saranno ripercussioni né fra i compagni, tantomeno con l’allenatore”.

Come mostrato da un video pubblicato su YouTube dal sito CalcioNapoli24, l’attaccante si sarebbe comunque calmato dopo l’uscita dal campo, fermandosi a scambiare due chiacchiere, fare qualche foto e degli autografi con i tifosi venuti ad assistere all’allenamento del Napoli.

Proprio stamattina, inoltre, sul Corriere dello Sport è uscita un’intervista al giocatore che, per quanto precedente alla lite con Spalletti, non può che rassicurare i tifosi partenopei. “Penso che nella prossima stagione potremo fare molto, molto meglio dell’ultima – ha detto, smentendo poi le voci di mercato attorno al suo nome – Sto bene qui e non ho mai avuto rapporti così stretti con tutti come in questo momento. Ho parlato con il presidente, è lui che decide, e mi ha rassicurato spiegandomi i progetti del club. Sono contento di quello che mi ha detto, e gli acquisti sono di qualità“.