Skriniar al PSG già a gennaio: la soluzione disperata dell’Inter

skriniar inter
Fonte: Image Photo

Skriniar potrebbe lasciare l’Inter ben prima del previsto per trasferirsi al PSG: è questo l’unico modo per evitare una partenza a parametro zero.

Skriniar rischia di diventare un caso serio per l’Inter: il suo contratto con i nerazzurri scade a fine giugno 2023, e il difensore non ha ancora rinnovato con il club. Anzi, secondo varie fonti giornalistiche le trattative sarebbero ancora in alto mare e la situazione attuale è quella di un prolungamento di contratto che non potrà verificarsi.

Il che riapre la querelle di mercato con il Paris Saint-Germain: il club francese è sempre stato interessato allo slovacco, e già la scorsa estate ha provato a prenderlo, trovando però la netta opposizione dell’Inter. L’interesse però non è scemato, e sarebbe ricambiato dal giocatore stesso, che a Parigi vede maggior futuro al livello societario e di prospettive economiche.

Skriniar PSG a gennaio: cosa fa l’Inter

Il ds del PSG Luis Campos ha già detto negli scorsi giorni di non essere del tutto soddisfatto del mercato estivo del suo club, e punta a chiudere gli ultimi acquisti necessari a rinnovare la squadra già a inizio 2023. E attualmente il reparto centrale difensivo richiede un innesto, dato che tra l’età avanzata di Sergio Ramos e la necessità di adattare il mediano Danilo Pereira, Galtier si trova un po’ con gli uomini contati.

Il rischio concreto è che il PSG scelga la via del risparmio, mantenendo l’attuale assetto difensivo fino a fine stagione, per poi acquistare Skriniar a parametro zero per la prossima annata. L’Inter non può permettersi, nella sua situazione, di perdere il giocatore senza vedere un euro, e quindi sarebbe costretta ad accettare delle trattative già a gennaio.

Soluzione che va bene al PSG, che così si rafforzerebbe subito, senza attendere altri sei mesi. Il nodo, però, come sottolinea la Gazzetta dello Sport, è il costo del cartellino: l’Inter, in estate, ne chiedeva 60 più bonus, ma adesso il Paris Saint-Germain sarebbe logicamente intenzionato ad abbassare quella cifra. L’idea è che dalla Francia possa arrivare una proposta di soli 30 milioni.