Polemiche e insulti sessisti: cosa è successo tra la Lazio e Sara Benci

La giornalista di Sky Sara Benci è finita suo malgrado al centro delle polemiche tra Lazio e Roma di questi giorni: spieghiamo cosa è successo.

Era ovvio che la sontuosa presentazione di Paulo Dybala alla Roma avrebbe fatto parlare, ma di certo nessuno prevedeva che ci sarebbero state anche conseguenze spiacevoli come quelle capitate alla giornalista di Sky Sport Sara Benci.

Un commento della conduttrice del tg sportivo di Sky ha innescato una serie di polemiche tra i tifosi laziali, che ha visto l’intervento anche della società biancoceleste, e infine anche diversi insulti sessisti. Ecco cos’è successo.

Polemica Lazio Sara Benci: cos’è successo

Nella giornata di martedì 26 luglio, SkySport24 ha fatto un collegamento con la piazza romanista, nel cosiddetta Dybala-day, seguito live dall’inviato Angelo Mangiante. Durante il breve collegamento, si sono sentiti vari cori, alcuni a favore di Dybala e altro, invece, decisamente offensivi contro la Lazio.

Cose che fanno parte della dinamica del tifoso, ma che hanno suscitato grande polemica. Non solo perché Sky li ha trasmessi in diretta (anche se chiaramente la cosa è avvenuta indipendentemente dalla volontà dei giornalisti, com’è facile immaginare), ma anche perché al rientro dal collegamento la conduttrice del programma Sara Benci ha commentato: “Mi stavo gustando i cori”.

Come lei stessa ha poi spiegato su Instagram, il riferimento era ai cori dei tifosi romanisti a favore della Joya, e non certo per quelli che insultavano la Lazio. Ma nel frattempo l’equivoco era germogliato in una forte polemica sui social, con varie accuse e insulti sia a Sky che alla giornalista nello specifico. Alle critiche si è unita anche la Lazio, il giorno seguente, con un comunicato molto critico non tanto verso l’emittente, ma proprio verso Sara Benci.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sara Benci (@lasara_23)

“Può succedere che, durante una diretta televisiva, finisca in onda un coro offensivo come quello riservato da alcuni tifosi romanisti alla Lazio durante la presentazione di Dybala. – ha fatto sapere il club biancoceleste – Non può invece succedere che a quel coro si dia evidenza con ironie da studio del tutto inappropriate. Ci aspettiamo da Sky e dalla diretta interessata, Sara Benci, le scuse ai tifosi della Lazio”.

Parole che per qualcuno sono diventate purtroppo una sorta di via libera per alzare il livello dell’insulto, arrivando a scrivere, nella notte tra mercoledì e giovedì, una frase pesantemente sessista su un muro della Capitale, rivolta proprio alla giornalista di Sky.

Chi è Sara Benci, la giornalista della polemica con la Lazio

Nata ad Arezzo il 23 agosto 1973, Sara Benci si è laureata in Lettere e Filosofia, e dal 2005 è giornalista professionista. Ha iniziato presto a lavorare in televisione, prima nelle tv locali toscane e poi, dopo il trasferimento a Milano, anche per Disney Channel e, dal 2002, su Telenova, conducendo il programma sportivo Nova Stadio.

Successivamente ha iniziato a lavorare per Sky Sport, conducendo vari programmi, tra cui appunto il tg sportivo 24/7 del canale Sky Sport 24.