Russia, quali sono le squadre più famose?

Russia, quali sono le squadre più popolari in Russia, tra seguito di tifosi e titoli vinti? Il confronto tra le varie società.

La giornata europea di oggi regala un affascinante confronto tra Italia e Russia. In Europa League, Napoli e Lazio sfideranno rispettivamente Spartak Mosca e Lokomotiv Mosca nella seconda giornata del girone. Alla vigilia del match, il tecnico dei partenopei Luciano Spalletti, con un passato allo Zenit, ha rievocato i suoi ricordi del calcio russo, omaggiandolo e sottolineando la crescente importanza assunta dalle squadre dell’est Europa al giorno d’oggi. L’allenatore toscano ha parlato dell’enorme seguito che hanno queste squadre, parlando dell’ampio bacino d’utenza dello Spartak Mosca. Ma quali sono le squadre russe più popolari? Scopriamolo nel dettaglio.

LEGGI ANCHE: La statistica di Chiesa: in Champions League come Del Piero

Le squadre russe più famose: il confronto

Sono tantissime le squadre russe che si sono imposte all’attenzione del panorama calcistico europeo negli ultimi anni. In tal senso, quella col maggior seguito è proprio quella che negli ultimi anni si è imposta come potenza trainante, soprattutto a livello economico, in Russia: lo Zenit.

L’ex squadra di Spalletti è la più tifata in Russia, seguita da CSKA Mosca, Spartak e Dinamo. Più indietro invece la Lokomotiv. Questa differenza di tifo è data anche dal fatto che lo Zenit è sostanzialmente la squadra rappresentante della città di San Pietroburgo, mentre le altre quattro potenze russe si dividono la Capitale, insieme ad altre squadre minori.

LEGGI ANCHE: Zorya-Roma, perché gli ucraini non giocano nel proprio stadio?

Le squadre russe più blasonate

Parlando invece di titoli e di storia, il club russo più blasonato è lo Spartak Mosca, che vanta più trionfi nel paese. Dalla nascita del campionato russo, dopo la fine dell’URSS, la società ha vinto 10 campionati, 3 coppe e una Supercoppa. Alle sue spalle si posiziona il CSKA Mosca, mentre Dinamo e Lokomotiv vantano un profilo molto più basso, soprattutto dopo la scomparsa del campionato sovietico.

Un capitolo a parte per lo Zenit, la cui storia inizia ad assumere prestigio negli anni 2000, con la conquista di ben 7 titoli nazionali dal 2007 ad oggi, più 4 coppe e 6 supercoppe. Durante gli anni dell’URSS, però, la squadra ha vinto un solo campionato: la svolta della sua esistenza è arrivata nel 2005, quando il colosso petrolifero Gazprom rilevò la proprietà dello Zenit. La squadra di San Pietroburgo vanta anche due trofei europei: la Coppa UEFA e la Supercoppa UEFA nel 2008.

Tirando le fila, dunque, lo Zenit è la squadra più blasonata in Russia per quanto riguarda il giorno d’oggi. Ha sicuramente una dimensione più ampia, un seguito maggiore, ed è la società più rappresentativa del calcio russo. Alle sue spalle, CSKA Mosca e Spartak Mosca sono le due grandi antagoniste, mentre vantano un profilo più modesto Dinamo e Lokomotiv.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!