Rudi Garcia esonero: l’indizio lascia di stucco i tifosi del Napoli

0
574
Amichevole Napoli oggi 20 luglio dove vedere in tv
Fonte: Image Photo Agency

Rudi Garcia esonero: i tifosi sono furiosi dopo il pareggio contro il Genoa e mettono subito l’allenatore a rischio. Come stanno le cose.

Il Napoli schiacciasassi della scorsa stagione non c’è più. È questo che dicono le prestazioni e la classifica dopo quattro giornate di Serie A disputate. I partenopei avevano mostrato a tratti segnali poco incoraggianti nella vittoria contro il Frosinone, poi è arrivata una vittoria netta contro il Sassuolo, prima della sconfitta interna contro la Lazio e del brutto pareggio contro il Genoa. Se la gara contro i biancocelesti era già una sirena pronta a lasciare degli strascichi nell’ambiente azzurro, per come è arrivata, è la gara contro i rossoblù che ha mostrato i peggiori difetti dei partenopei. Rudi Garcia ha le sue colpe: il gioco non decolla, è spesso lento e banale, ma soprattutto la squadra è sbilanciata e riesce ad avere le marcature preventive che, invece, erano un marchio di fabbrica della gestione di Luciano Spalletti, ora nuovo Ct della Nazionale italiana.

C’è tanto da lavorare, quindi, anche perché il rapporto tra Garcia e Kvaratskhelia non decolla e anche un bomber letale come Victor Osimhen ha sempre meno assistenze da tramutare in gol come per magia. Dell’allenatore ex Roma, reduce dall’esperienza in Arabia Saudita, non piacciono tante cose: la squadra gioca e difende peggio, ma sembra anche essere meno efficace in fase offensiva e anche i calciatori migliori ne stanno risentendo. E poi il gioco non è solo lontanissimo da quello di Spalletti, ma neppure paragonabile a quello di Sarri o Benitez. Una sterzata ora è d’obbligo, anche perché arriva il Braga in Champions League e non sono ammessi ulteriori passi falsi, ma c’è già chi non perdona a Garcia i diversi errori di inizio stagione.

LEGGI ANCHE Zielinski infortunio mette in ansia il Napoli: come stanno le cose

Garcia esonero: i tifosi del Napoli sono furiosi e la quota crolla

I tifosi, nelle ultime ore, stanno letteralmente bombardando X di critiche nei confronti del tecnico dei campioni d’Italia. In molti gli imputano cambi sbagliati e pesanti, anche se alcuni di questi hanno portato il Napoli a pareggiare contro il Genoa, ma soprattutto una cattiva gestione della rosa e un peggioramento della manovra talmente evidente che non può essere taciuto. In tanti parlano anche di esonero se le cose non dovessero migliorare e dopo solo quattro giornate, segno di un’insoddisfazione generale che è veramente difficile cancellare dai palati fini dei partenopei, ora abituati anche a vincere. C’è un vento di cambiamento necessario che ha investito anche i bookmakers. La quota per l’esonero di Garcia è scesa in maniera vertiginosa dopo il pareggio contro il Genoa. Ora l’allenatore deve reagire e mostrare le qualità per cui Aurelio De Laurentiis ha deciso di puntare su di lui. Deve recuperare i suoi uomini chiave e riuscire a valorizzarli sul campo. In più dovrà mostrare un’evoluzione del gioco che fino a questo momento è lontano parente rispetto a quello dello scorso anno. Il compito è arduo, ma ancora è veramente presto per le sentenze definitive.