Romagnoli alla Lazio: ruolo e come gioca per il Fantacalcio

alessio romagnoli milan
Fonte: Image Photo

Romagnoli è il nuovo rinforzo in difesa per la Lazio: l’ex-Milan deve rilanciarsi dopo anni difficili, e con Sarri ha un’occasione d’oro.

Inizia un nuovo capitolo nella carriera di Romagnoli, in cerca del rilancio dopo essere stato scavalcato in campo al Milan: il 27enne difensore nativo di Anzio si trasferisce a parametro zero dai rossoneri alla Lazio, tornando nella capitale ma dall’altro lato calcistico della città, dopo essere cresciuto nelle giovanili della Roma.

Per lui, Lotito e Tare hanno preparato un accordo di cinque anni da 3 milioni di euro più bonus a stagione, un netto calo dai 5,5 milioni annui che percepiva a Milan. Ma un ridimensionamento necessario a una carriera che necessità una ripartenza da un contesto diverso e più funzionale a quello del difensore.

Alessio Romagnoli: ruolo e come gioca

Difensore centrale di piede mancino, elegante nei movimenti e dalla discreta abilità tecnica, da giovane era paragonato addirittura ad Alessandro Nesta e considerato tra i migliori prospetti del calcio italiano.

Dopo una straordinaria stagione alla Sampdoria, nel 2014/2015, Romagnoli è stato acquistato dal Milan per 25 milioni di euro, dove sarebbe dovuto diventare un pilastro della squadra degli anni successivi. Purtroppo, in rossonero il difensore non ha mai confermato quanto di buono ci si attendeva su di lui, e specialmente negli ultimi anni ha dovuto affrontare un forte calo di rendimento e fiducia.

Ma le qualità di base restano, e in questi anni il nuovo centrale della Lazio ha potuto mettere insieme un ottimo bagaglio di esperienza, che gli tornerà sicuramente utile agli ordini di Sarri, un tecnico specializzato nel rilanciare i giocatori.

Romagnoli Fantacalcio: conviene prenderlo?

Alla Lazio, Romagnoli partirà con il vantaggio di essere un titolare quasi certo e uno degli elementi più importanti della rosa. Con l’addio di Luiz Felipe, partito in direzione Betis, al club biancoceleste mancava un leader tecnico al centro della difesa, e l’ex-milanista arriva proprio per colmare quel vuoto.

È ancora giovane, e come detto sopra le sue qualità sono fuori discussione: insierito in un contesto tatticamente ordinato come quello della Lazio attuale, e con un tecnico che ha bisogno di un difensore con le sue caratteristiche, può sicuramente tornare a fare la differenza in Serie A.

Se a questo aggiungiamo anche la voglia di rilanciarsi non solo a livello di club, ma anche di ambizioni in Nazionale, Romagnoli sembra essere nelle migliori condizioni possibili per dare il via a una stagione di grande spessore. Il consiglio per il Fantacalcio 2022/2023, dunque, è di puntare su di lui.