Il ritorno di Chiesa: per Allegri convocazione “simbolica”

Infortunio Chiesa
Chiesa (Image Photo Agency)

È vicino al rientro Chiesa: l’attaccante della Juventus da lungo assente potrebbe finalmente tornare a farsi vedere dai tifosi con una convocazione “simbolica”.

È finalmente arrivato il momento del rientro in campo per Federico Chiesa, o almeno così riportano varie fonti, a partire dalla Gazzetta dello Sport: tutto lascia intendere che l’ala destra ex-Fiorentina potrà rivedere il campo da gioco molto presto, forse prestissimo.

L’attaccante è ormai assente dal 9 gennaio 2022, quando si ruppe il legamento crociato nella sfida di Serie A contro la Roma dopo solo mezz’ora di gioco. Un lungo periodo in cui la sua assenza si è fatta sentire sia nellasquadra di Allegri che in Nazionale, e che adesso richiederà un graduale reinserimento nella rosa, per recuperare senza forzature la migliore condizione atletica.

Rientro Chiesa: la convocazione “simbolica” e i tempi di recupero

Quanto ci vorrà ancora? È questa la domanda che si pongono i tifosi. I tempi non dovrebbero essere brevissimi ma neppure così lunghi: ufficialmente, dal 6 ottobre scorso Federico Chiesa ha recuperato dal suo infortunio a livello fisico, e adesso sta lavorando per recuperare la forma.

Allegri sembra intenzionato a convocarlo di nuovo con la Juventus già per la gara di venerdì sera contro l’Empoli in campionato, ma quasi sicuramente si tratterà solo di una convocazione “simbolica”. Vale a dire che il giocatore sarà inserito nella squadra per la gara dello Stadium, ma sicuramente non scenderà in campo. In un certo senso, questa esperienza servirà a reinserirlo con calma nel gruppo squadra e a fargli riprendere contatto con il clima partita.

Nel frattempo, Chiesa ha già ripreso gli allenamenti e dimostrato un netto miglioramento della condizione atletica, comparendo anche in una prima partitella di test contro l’Under-17 nei giorni scorsi. Il possibile rientro definitivo? È ancora presto per dare una data, ma la Juventus potrebbe tornare ad averlo a disposizione a novembre, per le ultime partite prima della sosta dei Mondiali: in quel periodo, i bianconeri ospiteranno l’Inter il 6 novembre e la Lazio una settimana dopo.