Niente PSG: qual è l’altro top club europeo su Renato Sanches?

renato sanches
Fonte: Image Photo

La telenovela Renato Sanches continua e aggiunge un nuovo colpo di scena: non è il PSG a inseguire il portoghese del Lille. Ma allora chi lo contende al Milan?

Dove andrà Renato Sanches? È questo l’interrogativo che si pongono tanti tifosi milanisti, soprattutto ora che il centrocampista portoghese, da mesi erede designato di Kessie, sembra tornato vicino alla loro squadra.

Per farla breve, il lusitano del Lille è stato a lungo seguito da Maldini e Massara, che speravano di chiudere il suo trasferimento nel corso di giugno, subito dopo il cambio di proprietà dei rossoneri, ma ecco subentrare un problema: la nuova e più ricca offerta del PSG (il nuovo direttore sportivo Luis Campos è l’uomo che ha rilanciato Sanches al Lille), che ha fatto vacillare la trattativa. Ma ora è arrivato un nuovo colpo di scena.

Olivier Letang, presidente del Lille, ha dichiarato in conferenza stampa che le cose non starebbero come la stampa ha scritto finora: “Non abbiamo avuto contatti col PSG: abbiamo visto molte voci su offerte, ma non ne abbiamo ricevuta alcuna da loro. Altri club sono interessati, compreso un ottimo club europeo, che ci ha già fatto delle offerte”.

Qual è “l’ottimo club europeo” che vuole Renato Sanches

Parole che riaprono la trattativa e rimettono tutti in pista sul discorso per arrivare al centrocampista portoghese: l’esclusione dalla trattativa del PSG sembra giocare a favore del Milan, che si leva di torno il principale avversario nella corsa a Renato Sanches. Anche eprché, nel frattempo, i parigini hanno ufficilizzato l’arrivo per 40 milioni di Vitinha dal Porto, e difficilmente investiranno nuovamente in quel settore del campo.

Tuttavia la questione resta aperta: Letang ha parlato di diversi club interessati al giocatore, compreso “un ottimo club europeo”, che potrebbe essere il nuovo rivale del Milan per il lusitano ex-Bayern Monaco. Tuttavia, capire a chi si riferisse il presidente del Lille non è affatto facile, dato che al momento tutte le fonti di mercato internazionale lo indicano come conteso tra Milan e PSG.

L’opzione dei parigini è sempre sembrata credibile, sia per la già citata presenza di Campos nella dirigenza sia per l’ormai imminente arrivo in panchina di Christophe Galtier, ex-Lille e altro elemento fondamentale nel rilancio di Renato Sanches dopo la deludente esperienza in Bundesliga. L’arrivo di Vitinha sembra indicare una differente direzione imboccata dal PSG, pur senza escludere del tutto il giocatore del Lille, ma a quanto pare al momento non esiste alcuna trattativa.

Ecco allora che la soluzione più logica e semplice al mistero delle parole di Letang non può che essere che il top club che sarebbe sulle tracce del suo gioiello non è altri che il Milan: il presidente del Lille non ha mai fatto alcun esplicito riferimento ai rossoneri nella sua conferenza stampa, limitandosi a rispondere sulle voci relative al PSG. E il Milan corrisponde all’identikit: è un club europeo molto blasonato, fresco campione d’Italia, e sappiamo per certo che ha già fatto almeno un’offerta al Lille per Renato Sanches.

Se così fosse, i rossoneri sarebbero dunque da ritenersi nuovamente in pole position per raggiungere il centrocampista portoghese, specialmente ora che i contratti di Maldini e Massara sono stati rinnovati e il mercato estivo è ufficialmente iniziato.