Quali Nazionali non vanno ai Mondiali 2022 (oltre all’Italia)

Mondiali 2022 quali sono le squadre che, oltre all’Italia, non prenderanno parte alla competizione in Qatar

Il 20 novembre prenderanno il via i controversi Mondiali 2022 in Qatar, un’edizione molto particolare visto che si gioca nel bel mezzo della stagione e a cui non prenderà parte, come purtroppo ben sappiamo, l’Italia. Si tratta della seconda edizione consecutiva a cui gli azzurri non partecipano, con l’aggravante che appena un’estate fa la Nazionale di Mancini si laureava campione d’Europa, mentre ora deve guardare da casa la più prestigiosa competizione calcistica del pianeta. Oltre all’Italia, chiaramente, ci sono altre squadre che hanno steccato l’appuntamento col Qatar, non riuscendo a strappare il pass per il Mondiale. Nessuna big come gli azzurri, ma molte selezioni abituali non partiranno per il Qatar: andiamo a scoprire quali sono.

Partendo dall’Europa, alcune delle principali selezioni escluse sono la Turchia, la Repubblica Ceca, l’Ucraina, la Svezia e la Russia, che comunque non avrebbe preso parte alla competizione considerando le squalifiche conseguenti allo scoppio del conflitto in Ucraina. La Turchia, terza qualificata nel 2022, ha perso la propria occasione di qualificarsi nella semifinale degli spareggi col Portogallo. Stesso destino di Svezia e Ucraina, che sono cadute invece contro Polonia e Galles. Russia e Repubblica Ceca si sono fermate al primo turno degli spareggio, come l’Italia. Tra le altre escluse di livello troviamo l’Ungheria, che ha tanto ben figurato in Nations League, e la Norvegia di Haaland.

Mondiali 2022: le squadre non qualificate dal resto del mondo

Dopo le selezioni europee, andiamo a scoprire le grandi escluse dalle altre confederazioni. Le sorprese più grandi sono arrivate dal Sudamerica, dove hanno fallito la qualificazione in Qatar squadre come il Cile, la Colombia e il Paraguay. Fuori anche il Perù, che ha perso lo spareggio decisivo con l’Australia. L’altro playoff internazionale è stato perso dalla Nuova Zelanda contro la Costa Rica, provocando l’eliminazione della Nazionale oceanica.

Spostandoci in Africa, tra le escluse troviamo la Nigeria, sconfitta al terzo turno dal Ghana, l’Algeria, caduta contro il Camerun, e l’Egitto di Salah, che si è dovuto piegare al Senegal dell’ex compagno al Liverpool Manè. Fuori all’ultimo turno anche Mali e RD del Congo, mentre selezioni come il Sudafrica e la Costa d’Avorio si sono fermate al secondo turno. Nessuna grande sorpresa dal Nordamerica e dall’Asia, confederazioni che hanno portato al Mondiale tutte le loro squadre principali.