Provedel gol contro l’Atletico: c’è un segreto che nessuno conosce VIDEO

Provedel è stato grande protagonista nel pareggio tra Lazio e Atletico Madrid. Ma c’è di più: in pochi sanno un segreto su di lui.

Il calcio regala delle emozioni uniche ed è stato così anche ieri sera tra Lazio e Atletico Madrid. In realtà, è stata una partita piuttosto scialba in cui i biancocelesti hanno dovuto scontrarsi costantemente contro il muro difensivo eretto dagli spagnoli e senza trovare quasi mai gli spazi per andare in rete. A tempo scaduto, e quando ormai tutto l’Olimpico di fede biancoceleste si stava rassegnando a esordire in Champions League con una sconfitta casalinga, ci ha pensato il supereroe che nessuno si aspettava ad andare a segno. Ivan Provedel è partito come un missile per sfruttare l’ultimo calcio d’angolo a favore della partita e sui suoi sviluppi ha attaccato lo spazio come fanno i grandi bomber, impattando la palla al bacio di Luis Alberto e tramutandola in un bellissimo e pesantissimo gol, con Oblak a farfalle. Ridurre la partita dell’estremo difensore alla rete al 95esimo, che è giusto abbia la vetrina, sarebbe comunque ingiusto. L’ex Spezia ha salvato la Lazio in almeno un paio di occasioni in cui l’Atletico Madrid era pronto a chiudere la partita con il 2-0, ma ha trovato di fronte un portiere bravo, il migliore della scorsa Serie A, e in serata di grazia.

Qualsiasi aggettivo diverso da ‘storico’ sarebbe comunque riduttivo. Provedel è, infatti, solo il quarto estremo difensore a riuscire nell’impresa di segnare in una gara di Champions League. Prima di lui avevano realizzato questo sogno Butt, che però era un tiratore di rigori, e che – piccola curiosità – ha realizzato tutte e tre le sue reti alla Juventus, Bolat e Enyeama. Insomma, lo stadio è esploso per il pareggio che ha cambiato totalmente il volto della partita e forse della qualificazione, ma forse che si è reso conto che in ballo c’era molto di più. Quell’emozione resterà indelebile nella mente dei tifosi che hanno avuto la fortuna di poter assistere a un evento quasi unico nella storia del calcio, ma soprattutto in Champions League.

LEGGI ANCHE Stipendi Lazio 2023 2024: quanto vale il monte ingaggi

Provedel e il sogno fin da bambino: il passato l’ha aiutato

Non tutti sanno, però, che Provedel è stato un po’ avvantaggiato in quest’impresa rispetto ai suoi colleghi. Infatti, quello che ora conosciamo come uno dei migliori portieri di Serie A ha avuto anche un passato da attaccante nei primi scampoli della sua carriera. Il bellissimo gol di ieri sera probabilmente deriva da quello e, infatti, non era neanche la prima volta che capitava. Rigorosamente all’ultimo minuto, l’ex portiere dello Spezia era riuscito a gonfiare la rete anche in un Ascoli-Juve Stabia dove segnò, sempre di testa, il 2-2 decisivo, scatenando poi tutta la sua gioia. Di seguito vi mostriamo il video di quella realizzazione che ora non è rimasta l’unica della sua carriera.

Claudio Cafarelli
Claudio Cafarellihttps://www.minutidirecupero.it
Giornalista pubblicista, laurea in Economia, fondatore di Contrataque nel 2012 e di MinutiDiRecupero nel 2020. Appassionato di SEO e ricerca di trend, ho lavorato come copywriter e content manager per agenzie italiane e straniere con particolare attenzione alla scrittura e indicizzazione di contenuti. Dopo aver coltivato una lunga esperienza nella scrittura di trasmissioni televisive e radiofoniche, lavoro per l'agenzia di marketing digitale Jezz Media come responsabile editoriale per l'Italia. Mi occupo della costruzione di piani editoriali facendo riferimento ad analisi trend e volumi di ricerca in chiave SEO e della stesura ed ottimizzazione di articoli e testi per siti web. Appassionato di calcio ho lavorato a trasmissioni sportive in TV e radio e scritto per NapoliCalcioLive, PianetaNapoli, Virgilio Sport e calciomercato.it

Potrebbe interessarti anche: