Pedri, statistiche e stipendio: quanto guadagna il talento del Barcellona?

Pedri è uno dei talenti spagnoli in rampa di lancio, con ottime statistiche e uno stipendio basso: quanto guadagna il centrocampista del Barcellona?

Ha solo 18 anni, ma ormai Pedri è molto più che il futuro del Barcellona. Specialmente dopo una stagione estenuante che lo ha visto giocare titolare, e con ottimo profitto, sia nel club blaugrana che con le nazionali spagnole, quella maggiore agli Europei e quella Olimpica a Tokyo.

Leggi anche | Le clausole rescissorie più alte della storia del calcio

A coronare il suo ruolo centrale nel Barcellona di oggi e dei prossimi anni, soprattutto ora che società e tifosi sono in cerca di un nuovo simbolo dopo l’addio di Messi, a ottobre 2021 è arrivato il nuovo contratto, con una clausola rescissoria astronomica da 1 miliardo di euro: la più alta al mondo, alla pari con Karim Benzema del Real Madrid.

pedri
Fonte immagine: @Pedri (Twitter)

Le statistiche di Pedri

Iscriviti al nostro canale YOUTUBE

Quando si parla di Pedri ci si riferisce a un centrocampista moderno, capace di essere efficace in entrambe le fasi di gioco e che, soprattutto nell’immaginario collettivo dei tifosi del Barcellona, richiama ricordi da ricondurre al primo Iniesta.

Classe 2002, ha esordito giovanissimo nel professionismo nel ‘suo’ Las Palmas, dove ha totalizzato 37 presenze nell’intera stagione 2019/20. I catalani lo hanno bloccato per soli 5 milioni di euro, perfezionando un affare straordinario.

Leggi anche | Chi è Pedri, il talento del Barcellona pupillo di Messi

La sua prima annata con la maglia blaugrana, infatti, è stata straordinaria, corredata da 52 apparizioni con 4 gol e 6 assist a corredo, più tutta una serie di prestazioni da stropicciarsi gli occhi. Con la Spagna dei grandi ha esordito a marzo 2021, ma da quando ha messo piede in campo Luis Enrique non lo ha più tolto. A Euro 2020 ha toccato la cifra doppia in fatto di presenze.

pedri
Fonte immagine: @BarcaUniversal (Twitter)

Quanto guadagna Pedri?

Nonostante tutto questo, lo spagnolo è stato fino a poco tempo fa uno dei componenti della rosa del Barcellona a guadagnare meno per quanto riguarda lo stipendio netto. Complessivamente, compresi i bonus, arrivava a prendere 1,3 milioni di euro netti a stagione.

Le cose sono però cambiate ad ottobre 2021, quando la società gli ha offerto un rinnovo di contratto per consolidare, anche a livello di status economico, la sua posizione all’interno del club blaugrana. Secondo le prime indiscrezioni riportate da Fabrizio Romano, la scadenza dell’accordo col Barça è stata spostata al 2026, con un deciso aumento della clausola rescissoria a 1 miliardo di euro. Non è invece ancora noto quale sarà il nuovo stipendio annuale.

Leggi anche | Barcellona, Ansu Fati e Pedri da record in Champions League

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pedri González (@pedrigonzalez)

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI