HomeCalciomercatoPato riparte dalla MLS: giocherà con i vicecampioni in carica

Pato riparte dalla MLS: giocherà con i vicecampioni in carica

Alexandre Pato sbarca in MLS: dopo le tante esperienze in giro per il mondo e l’inattività dallo scorso agosto, il brasiliano firma per gli Orlando City

Voleva tornare in Europa, poteva finire in Iraq ma alla fine sarà MLS. La carriera di Alexandre Pato continuerà nel campionato di calcio americano: è infatti notizia di poche ore fa l’annuncio del suo arrivo rilanciato sui social dagli Orlando City FC, franchigia della Florida che lo scorso anno, nel suo impianto, ha ospitato la maggior parte delle partite all’interno della cosiddetta “bolla”.

Per Orlando, Pato è un acquisto molto interessante che va a sistemare un reparto offensivo un po’ povero di qualità. Il Papero, al suo arrivo, troverà una rosa comunque molto valida, reduce da una finale persa al fotofinish contro i Portland Timbers, nel match che ha chiuso la MLS post lockdown. Oscar Pareja, tecnico colombiano, ha dato l’ok definitivo quando si è presentata l’occasione di poter metterci le mani su.

pato
Fonte Immagine: @pato (Instagram)

Pato il giramondo

Il Nordamerica sarà il quarto continente toccato da Pato, che in passato ha militato in Europa – tutti ricorderanno la sua avventura al Milan, cominciata da giovanissimo con un impatto clamoroso – e ovviamente anche in Sudamerica, dove ha esordito giovanissimo nell’Internacional di Porto Alegre – molto famoso un suo gol al Mondiale per Club, che contribuì a regalare il titolo al Colorado – e poi, a riprese alterne, ha giocato nel Corinthians e nel San Paolo.

In mezzo, anche due avventure di transizione: la prima al Villarreal, dove non ha lasciato il segno, mentre la seconda è stata la parentesi al Chelsea, dove segnò una manciata di gol che però non servirono per farsi riconfermare. Infine, il quarto continente toccato è l’Asia, vista la doppia stagione giocata agli ordini di Fabio Cannavaro al Tianjin Quanjian. Insomma, Pato in carriera ha sicuramente raccolto meno del potenziale che lasciava intravedere, ma la MLS potrebbe essere il torneo giusto per chiudere in bellezza.

L’annuncio di Orlando

Molto carina anche l’idea che hanno avuto gli Orlando City per annunciarlo: nella giornata di venerdì è stato postato un piccolo papero di gomma oscurato affacciato sul campo dell’Exploria Stadium. Poi, qualche ora più tardi, è stato pubblicato un video in cui si vede al principio un’anatra nuotare in uno stagno e poi qualche skill del brasiliano.

Insomma, la franchigia della Florida ha giocato molto sul soprannome di Pato, che in campo – nel 4-3-3 di Pareja – occuperà probabilmente la posizione di attaccante centrale, con il compito di fare movimento e aprire spazi per gli inserimenti dei due esterni offensivi, particolarmente inclini ad andare al tiro. Una risorsa importante, soprattutto se il fisico dovesse lasciarlo in pace.

Per quanto riguarda lo status, Pato non occuperà la slot da Designated Player – quei calciatori per i quali è permesso ai club di sforare il salary cap – ma riceverà cifre importanti a parte, sotto forma di bonus. In questo modo Orlando non si preclude l’opportunità di intervenire ancora in entrata dopo essersi portata a casa un attaccante di caratura mondiale. Fermo da agosto, Pato è pronto a ripartire: la MLS ha un nuovo protagonista.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti