Come sta andando Paquetà al Lione

Ceduto dal Milan senza troppi rimpianti al Lione, il centrocampista brasiliano Lucas Paquetà si sta ambientando in fretta nella sua nuova avventura francese

In una trattativa di mercato, solitamente una delle due squadre ha più motivi per gioire rispetto all’altra. Talvolta esulta la squadra che ha acquistato un determinato giocatore, per aver portato a termine un grosso colpo di mercato. In altre occasioni è più contento il club che ha venduto, magari per aver incassato una bella cifra per un giocatore fuori dal progetto. Esistono anche affari di mercato che soddisfano tutti, come quello che in estate ha portato Lucas Paquetà all’Olimpique Lione.

Il centrocampista era ormai fuori dal progetto tecnico del Milan, che però non voleva lasciarlo andare a cifre irrisorie avendolo pagato 35 milioni di euro nel gennaio 2019. Alla fine se l’è aggiudicato il Lione, pagando ai rossoneri 21 milioni di euro. Una trattativa che ha reso tutti felici, per aver rimpolpato le casse rossonere e dato a Rudi Garcia il giocatore di cui aveva bisogno per la mediana. Un talento che, con il passare delle settimane, sta mostrando sempre di più il suo valore.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lucas Paquetá (@lucaspaqueta)

Delusioni al Milan, riscatto alla corte di Rudi Garcia

Paquetà sta quindi vivendo la stagione del riscatto in Francia, dopo le delusioni in maglia rossonera. Arrivato con grandi aspettative dal Flamengo nel mercato invernale 2019, il basiliano non è mai riuscito ed emergere con la maglia del Milan. Tra equivoci tattici e scelte che prediligevano altri giocatori, Paquetà a faticato a giocare con continuità prima con Gattuso, poi con Giampaolo e infine con Pioli.

Neanche dopo il lockdown, quando il Milan si è trasformato in una macchina da gol e punti, Paquetà è cresciuto come tanti suoi compagni. Considerato non indispensabile da Pioli, al termine del mercato estivo è stato ceduto al Lione. In Francia ha trovato Rudi Garcia, allenatore che ha voluto fortemente il brasiliano come elemento di qualità per il suo centrocampo.

Paquetà al Lione: da oggetto misterioso a idolo dei tifosi

Posizionato nel ruolo di mezzala sinistra nel 4-3-3 proposto dall’ex tecnico della Roma, Paquetà è entrato velocemente nei meccanismi di gioco dell’OL. Pur non incidendo subito a livello di gol e assist, il brasiliano si è messo in mostra per la sua capacità di risultare determinante nella manovra offensiva del Lione, creando sempre i presupposti per orchestrare pericolose azioni da gol.

Dopo una serie di prestazioni positive, per Paquetà sono finalmente arrivati dei risultati in fase di finalizzazione. Contro il Nantes è arrivato il suo primo gol con la maglia del Lione – determinante per il 3-0 finale –, mentre contro il Lens ha servito l’assist a Depay per il momentaneo 1-0 (in una gara vinta dalla squadra di Garcia per 3-2).

I tifosi del Lione, a cui si aggiungono più ingenerale tutti coloro che seguono la Ligue 1, hanno cominciato ad apprezzare il brasiliano arrivato dal Milan. In un sondaggio promosso da France Football i primi di gennaio, Paquetà è stato eletto come uno dei 3 migliori giocatori del campionato francese. Un attestato di stima notevole, per un giocatore reduce da diversi mesi da ”corpo estraneo” a Milano.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!