La passione nascosta di Ozil: sarà la sua professione dopo il calcio

Ozil ha già deciso cosa farà dopo il ritiro dal calcio. Il suo agente ha rivelato la sua passione segreta che diventerà presto la sua professione. 

Sono sempre di più i calciatori coinvolti nel mondo degli eSports. Non a livello professionistico, sia chiaro. Ma per hobby o passione sì. Sergio Aguero è uno dei più attivi sulla piattaforma Twitch con dirette su videogiochi e non solo; anche Ronaldo, il Fenomeno, ha un suo canale dove si diverte con COD e altri titoli. Ce n’è invece uno che è talmente bravo in un particolare videogioco che sta addirittura pensando di darsi al professionismo non appena scadrà il contratto da calciatore in corso. A rivelarlo è stato il suo agente che ha aperto le porte in maniera molto concreta a questa clamorosa ipotesi.

Si darà al professionismo negli eSports: l’annuncio dell’agente

Fortnite è un Battle Royale che ormai da anni ha rubato la scena a livello Mondiale. Ma non è solo un passa tempo. Da un po’ è diventato anche un vero e proprio lavoro con tornei internazionali e professionistici, ai quali spera presto di partecipare anche un calciatore molto noto che ha giocat nel Real Madrid di Mourinho da protagonista insieme a Cristiano Ronaldo. Stiamo parlando di Mesut Ozil, il trequartista tedesco che in carriera ha vinto davvero di tutto. Attualmente gioca nel Fenerbahce in Turchia, è in fase calante ormai da tempo, è vicino ai 34 anni e sta già riflettendo sul suo futuro.

Ozil sta quindi ragionando sul ritiro e a quello che potrà fare dopo la carriera da calciatore. Ma a quanto pare la strada è già tracciata come rivelato dal suo agente. “Ozil non giocherà più a calcio in nessun altro club, o almeno è quello che penso. Per lui non riesco a vedere un futuro oltre il Fenerbahce”, ha detto in una recente intervista. Ozil sarà quindi un professionista di Fortnite.