Oliver Torres Lazio: come gioca, caratteristiche e stipendio

Oliver Torres
Oliver Torres

Oliver Torres è stato proposto alla Lazio nell’ambito dell’affare Luis Alberto. Tutto quello che c’è da sapere sul giocatore del Siviglia

Il futuro di Luis Alberto alla Lazio non è così scontato. In Spagna insistotno sulla forte volontà del Siviglia di acquistarlo. Secondo La Repubblica, sul piatto ci sarebbe un’offerta molto interessante con parte cash più una contropartita tecnica. Il giocatore in questione è Oliver Torres, un elemento con caratteristiche molto simili a quelle di Luis Alberto e con qualità sicuramente interessanti. Non è un caso infatti che, stando ad alcune fonti vicine all’ambiente biancoceleste, il profilo sia molto apprezzato da Maurizio Sarri. Inoltre Oliver Torres ha un Pàlmares davvero niente male (come pochi altri nell’attuale Serie A). Ma che tipo di giocatore è? Quali sono le sue caratteristiche tecniche e tattiche? Scopriamolo insieme in questo articolo.

Come gioca Oliver Torres

Partiamo dal presupposto che da Oliver Torres ci si aspettava qualcosa in più. Diversi anni fa, quando il suo nome cominciava a circolare nel mondo del calcio dei massimi livelli, in molti erano pronti a scomettere sulle sue qualità. E in effetti Oliver a calcio ci sa giocare davvero molto bene, ma non è riuscito ad avere quella continuità necessaria che differenzia i grandi giocatori da quelli normali. Stiamo parlando però di un elemento di grandissime doti che, nella Lazio di Sarri, potrebbe ricoprire più ruoli: in primis la mezzala, proprio come Luis Alberto, ma volendo anche l’esterno d’attacco a sinistra. Insomma, per sommi capi ha diversi punti in comune con l’attuale centrocampista della Lazio; è meno tecnico e ha meno visione di gioco, ma è più rapido e ha più dribbling. Ma anche Oliver Torres è un giocatore di assoluta fantasia e qualità. E poi, come detto prima, ha un Pàlmares davvero notevole.

La carriera

Classe 1994, è cresciuto nelle giovanili dell’Atletico Madrid. Ed è proprio coi Colchoneros che ha vinto La Liga nella stagione 2013-2014, ad appena 20 anni, non da protagonista ovviamente. L’anno prima aveva vinto la Coppa del Re, sempre con l’Atletico. Poi l’esperienze con il Villarreal e con il Porto. E con quest’ultimo Club ha avuto la possibilità di vincere altri due titoli, il campionato portoghese e la Supercoppa. Infine nel 2019 il passaggio al Siviglia e alla sua prima stagione ha portato a casa l’Europa League. A livello Nazionale, invece, vanta un campionato d’Europa vinto con la Spagna U19. Lo stipendio attuale con il Siviglia è di 2,3 milioni.