sabato, Maggio 18, 2024

N’Dicka, chi è il campione d’Europa nel mirino del Milan

Con N’Dicka, il Milan sembrerebbe finalmente aver trovato un’alternativa in difesa a Botman. Ma scopriamo chi è come gioca il giovane francese.

È stato una delle rivelazione dell’ultima stagione, in cui con l’Eintracht Francoforte ha vinto da protagonista l’Europa League, qualificandosi come uno dei giovani difensori più interessanti del continente. Ma di Evan N’Dicka si parlava bene già da qualche tempo, e ora il ragazzo parigino può far il volo in una big della Champions.

Milan in prima fila, dopo aver person Botman: il francese dell’Eintracht sarebbe preferibile a Tanganga del Tottenham, ma ovviamente bisogna valutare le richieste del club tedesco. Secondo Ulrika Sickenberger, giornalista della Bild specializzata nella società di Francoforte, per portarlo via dalla Bundesliga potrebbero servire più di 20 milioni di euro.

L’esplosione a sorpresa in Bundesliga

E dire che solo quattro anni fa l’Eintracht lo prelevava dall’Auxerre, nella Ligue 2 francese, per 5,5 milioni di euro. Una cifra che può sembrare contenuta, anche se in realtà aveva rappresentato un coraggioso investimento: all’epoca, N’Dicka non aveva ancora compiuto 19 anni e contava appena 14 presenze tra i professionisti.

Inutile dire che, dal trasferimento in Germania, la vita del talentuoso difensore classe 1999 è cambiata radicalmente. Adi Hutter è stato decisivo nella crescita di N’Dicka, lanciandolo subito titolare alla sua prima stagione in Germania, nonostante l’età, dopo che pochi in Francia avevano dimostrato di credere in lui. Una stagione che lo ha subito qualificato tra i migliori difensori della Bundesliga, e non solo, dato che prese parte anche ala fortunata campagna in Europa League, terminata in semifinale contro l’Inter di Conte.

Da allora, il francese non ha fatto che migliorare, acquistando non solo esperienza internazionale, ma anche personalità e migliorando nel gioco offensivo. Lo testimoniano i suoi numeri realizzativi: tra il 2018 e il 2020 ha fatto registrare 3 gol e 4 assist, mentre nelle ultime due stagioni è salito a 7 gol e 5 assist.

Come gioca N’Dicka: caratteristiche tecniche

Rapido e sciolto nella corsa, ma con un fisico solido e imponente (192 centimetri d’altezza), Evan N’Dicka è un difensore centrale le cui prestazioni saltano subito all’occhio per maturità ed efficacia, nonostante non abbia ancora compiuto 23 anni.

Difficile da superare nell’uno contro uno, il francese dell’Eintracht è un giocatore dall’attitudine moderna e capace di portare palla, con uno spirito da leader difensivo che è esattamente ciò che il Milan sta cercando. In aggiunta a questo, la sua già ampia esperienza internazionale, unita alla giovane età e alla grande prospettive, ne fa un acquisto molto interessante per qualsiasi squadra ambiziosa.

Tatticamente, è abituato dai suoi anni in Bundesliga a giocare in uno schieramento difensivo a tre, come centrale puro o come interno di sinistra, essendo mancino di piede. In rare occasioni è stato anche provato da Hutter come terzino sinistro in una difesa a quattro, ma è più corretto dire che, anche in una formazione di questo tipo – come giocherebbe appunto con Pioli – la sua collocazione ideale è quella del centrale.

Potrebbe interessarti anche: