Il Napoli ha scelto il nuovo portiere: le cifre dell’operazione

Al Napoli non sarà Meret il portiere titolare della prossima stagione: Spalletti vuole un altro numero 1, e avrebbe già identificato il nome ideale.

Spalletti ha deciso: non sarà Alex Meret il portiere titolare del Napoli nella prossima stagione. Una decisione che era nell’aria, e che potrebbe anche avere ripercussioni sul rinnovo del 25enne portiere nel giro della Nazionale.

All’inizio sembrava che i partenopei fossero alla ricerca di un estremo difensore esperto per fare da vice all’ex-Spal (con Neto e Sirigu in pole position), ma l’allenatore toscano vorrebbe un giocatore di maggiore afidabilità tra i pali e soprattutto fuori, per quanto concerne il gioco coi piedi. L’obiettivo del Napoli è Kepa Arrizabalaga, 27enne estremo difensore basco del Chelsea.

Kepa al Napoli: le cifre per chiudere la trattativa

Un grande nome, economicamente non facile da abbordare, ma nemmeno impossibile. Specialmente perché Kepa attualmente è fuori dai piani di Tuchel, che da tempo gli preferisce ormai stabilmente Mendy, e col Mondiale che incombe lo spagnolo vuole giocare per conquistarsi una convocazione in Nazionale, oltre che ovviamente rilanciare una carriera che fino a poco tempo fa aveva grandi prospettive, ma adesso pare essersi arenata.

Con 15 partite giocate tra tutte le competizioni, nella stagione appena conclusa, Kepa vuole cambiare aria e il Chelsea è decisamente interessato ad averlo fuori dalla rosa, con il Napoli che al momento è l’opzione principale. L’idea sarebbe quella di un prestito con diritto di riscatto, teoricamente gratuito ma con bonus possibili fino a 3 milioni di euro in favore dei Blues, su cui si sta ancora trattando.

Il Mattino faceva notare ieri come, con un ingaggio da 9 milioni di euro l’anno, la questione stipendio rappresenta l’ostacolo maggiore alla chiusura del trasferimento, dato che questa cifra coincide con la spesa totale che il Napoli sostiene per pagare i suoi due giocatori più costosi, Osimhen e Lozano. Ma Calciomercato.com riporta come anche questo problema sarebbe già stato risolto: il Chelsea si preoccuperebbe di coprire il 70% dello stipendio di Kepa.

Quindi, al momento il trasferimento di Kepa al Napoli sembra molto probabile, e l’unica questione da risolvere, come dice la Gazzetta dello Sport, è quella legata ai 3 milioni di bonus per presenze e risultati che il Chelsea vuole ottenere dal Napoli prima di dare il via libera al prestito. Un aspetto che, comunque, non dovrebbe rappresentare un ostacolo insormontabile.