Mondiali 2022 squadre qualificate ai quarti di finale

kane inghilterra
Fonte: Image Photo

Mondiali 2022: quali sono le otto squadre qualificate per i quarti di finale del torneo in Qatar? Andiamo a vederle nel dettaglio. 

In prevalenza sono andate avanti le favorite negli accoppiamenti degli ottavi di finale.

  • OLANDA
  • ARGENTINA
  • CROAZIA
  • BRASILE
  • INGHILTERRA
  • FRANCIA
  • MAROCCO
  • PORTOGALLO

Mondiali 2022 quarti di finale parte alta

Il primo quarto di finale che si è venuto a formare è Olanda-Argentina, che per la sesta volta si troveranno di fronte in un mondiale.

Gli oranje hanno disposto a piacimento degli Stati Uniti e si confermano squadra solidissima, specie con Van Gaal in panchina. Il tecnico è al secondo mondiale e deve ancora perdere una partita: il suo bilancio è assolutamente clamoroso fin qua in questa manifestazione con 8 vittorie e 3 pareggi. Ricordiamo che l’eliminazione del 2014 arrivò in semifinale solo ai rigori e proprio contro l’Argentina.

E sarà l’Argentina di nuovo l’avversaria dell’Olanda. Nei quarti di finale come nel 1998, quando all’ultimo minuto di una partita vibrante un gol meraviglioso di Bergkamp regalò la vittoria agli arancioni, 2-1, e la semifinale contro il Brasile. Situazione che potrebbe persino verificarsi di nuovo.

L’Argentina è arrivata ai quarti di finale con qualche brivido. I Mondiali erano iniziati malissimo con l’1-2 contro i sauditi, poi tre vittorie di fila segnando sempre due gol. Messi si è svegliato, ha infilato una prestazione convincente dopo l’altra (anche se ha sbagliato un rigore con la Polonia) ed è leader indiscusso di una squadra che ha trovato la quadra in attacco con Julian Alvarez centravanti designato.

Nella parte alta poi ecco i vice-campioni in carica della Croazia, che si sono sbarazzati del Giappone solo ai calci di rigore con un Livakovic sontuoso che ha bloccato 3 tiri dal dischetto degli asiatici. Attingendo ai suoi giovani la Croazia è venuta fuori da una partita non facile, dimostrando che oltre la generazione di fenomeni c’è già un’ottima base.

Interessantissima sarà la sfida contro il Brasile che ha impacchettato la Corea del Sud e l’ha rispedita a casa sotto quattro gol in 45 minuti, gestendo poi il resto. Con Neymar ritrovato Tite ha molte più opzioni offensive e non deve più sperare solo nelle vittorie di “corto muso” come con la Serbia o la Svizzera. La sconfitta col Camerun quindi è già alle spalle, catalogata come incidente di percorso per far rifiatare i titolari.

Mondiali 2022 quarti di finale parte bassa

Molto convincente il cammino fin qui anche dell’Inghilterra, miglior attacco di questi mondiali con 12 gol fatti. Gli ultimi 3, rifilati a un Senegal assolutamente spentosi dopo le prime difficoltà agli ottavi di finale contro Kane e compagni. Le opzioni a disposizione di Southgate dalla mediana in su sembrano senza limiti e c’è un Bellingham che si sta candidando con forza ad essere quantomeno il miglior centrocampista del torneo.

Che dire allora della Francia e di Mbappé, in forma smagliante? Cinque gol per il fenomeno del Psg, del tutto inarrestabile per chiunque. Lui e Giroud sono la coppia più prolifica di questo mondiale in cui Deschamps non sembra aver problemi, se non di abbondanza. Sfida agli inglesi assolutamente spettacolare, probabilmente la più attesa di tutti i quarti di finale.

Mina vagante in arrivo è il Marocco, che ha eliminato ai rigori la Spagna di Luis Enrique e ora giocherà ancora più leggera dopo aver vinto questo “derby” viste le tante implicazioni politiche e territoriali tra i due paesi. Squadra agile e pimpante, almeno tra i titolari, quella magrebina, con Ziyech e Amrabat che stanno giocando un mondiale superlativo. Così così le riserve, ma non è detto che debbano essere schierate.

Se la vedrà con il Portogallo che ormai non è più solo quello di Cristiano Ronaldo ma una squadra in grado di umiliare la Svizzera e di puntare quantomeno alla semifinale.