Milan senza parole, beffa definitiva in arrivo: clamoroso

Il Milan rischia davvero: ennesima beffa di mercato, tifosi in rivolta sui social. Quello che sta succedendo è clamoroso

Il Milan è alle prese con una situazione davvero incredibile. La fiducia da parte dei tifosi è ai minimi termini, soprattutto dopo la strana scelta di affidare la panchina a Paulo Fonseca e non ad uno dei tanti top allenatori liberi. Inoltre, la situazione legata al futuro di Theo Hernandez non li fa dormire sonni tranquilli. Nonostante le parole di Ibrahimovic, che ha tolto dal mercato lui, Maignan e Leao, il francese ha invece espresso dei dubbi in merito alla permanenza. “Lo vedremo dopo l’Europeo se resterò“, ha detto in conferenza stampa qualche giorno fa. Insomma, clima bollente che può diventare esplosivo a causa degli ultimi sviluppi sulla questione Zirkzee. I rossoneri rischiano davvero la beffa definitiva.

Incredibile Milan, l’ennesima beffa di mercato

La situazione in merito all’affare Zirkzee è nota ormai da tempo. Il Milan ha un accordo totale con il giocatore (contratto di cinque anni a 4,5 milioni) e disponibilità al Bologna di pagare la clausola rescissoria. E allora qual è il problema? La richiesta di Kia Joorbachian di 15 milioni di euro di commissioni per l’operazione. Fase di stallo totale con i rossoneri che non arriveranno mai a quella cifra e, di contro, l’agente iraniano non scenderà perché sa che il giocatore, soprattutto se dovesse riuscire a fare un buon Europeo, avrà le attenzioni delle big inglesi e non solo (big inglesi che non si faranno problemi a pagare le commissioni). E ce n’è una che sta facendo sul serio.

Si tratta del Manchester United. Stando alle indiscrezioni provenienti dalla Germania, i Red Devils hanno avuto contatti concreti con l’agente del giocatore. Gli inglesi stanno lavorando per strappare un accordo totale al procuratore, approfittando così della fase di stallo della trattativa coi rossoneri. Che continuano ad essere i favoriti solo grazie alla preferenza del giocatore, che vorrebbe restare in Italia ed è affascinato dall’idea di vestire la maglia del Milan. Ma se non si troverà un punto di incontro fra Furlani e Kia, l’affare non si farà. A quel punto inevitabile l’inserimento dello United per l’ennesima clamorosa beffa di mercato.

I precedenti con Thuram e Arda Guler

Infatti non è la prima volta che operazioni ben avviate saltano del tutto a causa del problema commissioni. Con Arda Guler c’era una bozza di accordo lo scorso anno, ma la famiglia chiedeva oltre i 10 milioni per il trasferimento: affare saltato e irruzione del Real Madrid. Lo stesso è accaduto anche con Marcus Thuram, col quale il Milan aveva un accordo totale: di fronte al sì dell’Inter sia ad uno stipendio più alto e sia al pagamento di commissioni più alte, l’affare è fallito. Adesso è il turno di Zirkzee, ma stavolta il club rischia davvero la rivolta dei tifosi.

Pasquale La Ragione
Pasquale La Ragione
Napoletano fuori, milanista dentro. Direttore responsabile ed editoriale di MilanLive.it, jolly su Minuto di Recupero. Non so fare nulla ma lo faccio splendidamente bene. Amo il calcio e le sue contraddizioni. Il sogno nel cassetto è uscire a cena con Paolo Maldini.

Potrebbe interessarti anche: