Milan colpo di scena: salta Zirkzee e arriva un africano

Potrebbero presto cambiare i piani in casa Milan: si complica l’affare Zirkzee, al suo posto un attaccante completamente diverso

Zitti tutti, parla Ibrahimovic. Per la prima volta dal suo insediamento come consulente di RedBird, l’ex attaccante svedese ha risposto alle domande dei giornalisti in conferenza stampa. Un evento organizzato dal Milan per presentare il progetto e i programmi del club ed è stato la giusta occasione per permettere ai tifosi di ricevere finalmente qualche risposta. Ibra è stato chiaro e diretto in tutti gli interventi, anche sul calciomercato.

Alla domanda sulla trattativa per Joshua Zirkzee, ha fatto capire che il giocatore gli piace ma che c’è un problema ed è quello relativo alle commissioni. “Noi non facciamo beneficenza“, ha spiegato. La questione è in fase di stallo: i rossoneri hanno già comunicato che pagheranno la clausola e c’è l’accordo col giocatore sullo stipendio, ma l’agente Kia Joorabchian chiede 15 milioni di commissioni. E da lì non si schioda. Nemmeno il Milan, che non ne vuole sapere. Intanto si parla di alternative e l’ultima è un nome a sorpresa, mai fatto prima.

Calciomercato Milan nome nuovo per l’attacco

Si è parlato molto di Santiago Gimenez del Feyenoord o di Artem Dovbyk del Girona, ma il Milan potrebbe sorprendere tutti con un classico colpo di scena. Stando alle ultime indiscrezioni, la società rossonera avrebbe chiesto informazioni all’Atletico Madrid per Samu Omorodion, l’attaccante che nell’ultima stagione ha segnato nove reti con la maglia del Deportivo Alaves. Adesso tornerà dal prestito ai Colchoneros e l’idea è quella di non restarci, almeno per il momento. Il Napoli si è informato di recente per un eventuale post Osimhen, ci sono anche le solite inglesi e ora si è inserito anche il Milan.

Si tratta anche questa di un’operazione molto costosa perché l’Atletico chiede almeno 40 milioni per cederlo. Attaccante spagnolo ma di origini nigeriane, ha caratteristiche tecniche e fisiche completamente diverse da quelle di Zirkzee. E qui nascono i dubbi in merito a questa possibilità: da una parte un giocatore di grande qualità che lega il gioco, dall’altra un centravanti che attacca la profondità e riempie di più l’area di rigore. A questo punto viene da chiedersi se in casa rossonere ci siano idee chiare sugli obiettivi.

Pasquale La Ragione
Pasquale La Ragione
Napoletano fuori, milanista dentro. Direttore responsabile ed editoriale di MilanLive.it, jolly su Minuto di Recupero. Non so fare nulla ma lo faccio splendidamente bene. Amo il calcio e le sue contraddizioni. Il sogno nel cassetto è uscire a cena con Paolo Maldini.

Potrebbe interessarti anche: