Mertens Deulofeu numeri a confronto: chi ha fatto meglio FOTO

Mertens Deulofeu confronto, i numeri dei due giocatori. Lo spagnolo potrebbe sostituire il belga al Napoli. 

Ultimo giorno di contratto con il Napoli per Dries Mertens. Dopo nove lunghi anni, e una marea di record e gol, l’attaccante belga lascerà il Club azzurro. Nonostante il forte amore che lo lega con la città partenopea, non ha trovato un accordo con Aurelio De Laurentiis per il rinnovo di contratto. “Non si sono più fatti sentire“, ha detto in una recente intervista, nella quale ha confermato la volontà di trovare una nuova e bella sistemazione. Intanto a Napoli per sostituire il belga hanno messo nel mirino Gerard Deulofeu dell’Udinese. I due hanno caratteristiche diverse: Mertens è più attaccante, Deulofeu più esterno o seconda punta, anche se in Friuli ha accentrato ancor di più la sua posizione. Mettiamo un po’ di numeri a confronto e cerchiamo di capire chi ha fatto meglio negli ultimi anni.

Confronto Mertens Deulofeu, i numeri in Serie A

Prendiamo in considerazione soltanto i numeri di Mertens e Deulofeu in Serie A. Il belga è decisamente avanti nel numero di gol segnati e di presenze per una serie di motivi: soprattutto l’età, visto che Mertens ha 7 anni in più dello spagnolo, e la posizione in campo. Come detto Dries è più attaccante rispetto all’altro, anche se nasce da esterno sinistro (e infatti arrivò al Napoli con l’idea di fare il vice Insigne). Poi però l’arrivo di Maurizio Sarri ha letteralmente cambiato la sua carriera ed è diventato un vero e proprio centravanti, fino a diventare il marcatore all-time della storia del Napoli. In Serie A, l’ex PSV ha segnato 113 gol in 295 partite, 66 gli assist.

mertens deulofeu

Deulofeu ha giocato in Serie A soltanto due stagioni e mezza (rispetto alle 9 di Mertens): la prima nel Milan di Vincenzo Montella e per soli sei mesi, in rossonero 17 presenze, 4 gol e 3 assist. Nel 2020 il ritorno in Italia con la maglia dell’Udinese dopo esperienze poco postive al Barcellona e al Watford. In Friuli ritrova il suo talento e gioca due stagioni di buonissimo livello: 14 gol e 7 assist in due anni, quindi in totale sono 18 gol e 10 assist per adesso in Serie A.