Mbappé in serie A: dalla Francia ne sono certi

Mbappé all’Inter: nelle ultime ore ha preso piede la clamorosa indiscrezione, ma l’affare pare davvero difficile che possa concretizzarsi. 

Kylian Mbappé è uno dei più forti calciatori al mondo e anche uno dei più desiderati sul calciomercato, soprattutto ora che la rottura con il PSG è certificata e difficilmente si potrà tornare indietro questa volta. Sul fuoriclasse, però, non c’è solo il Real Madrid che comunque resta in pole position per assicurarsene le prestazioni. Sono tanti i club che si stanno mettendo in fila per acquistarlo e, secondo le ultime incredibili indiscrezioni dalla Francia, e precisamente da L’Equipe, ci sarebbe anche l’Inter. Oltre ai Blancos, occhio a Barcellona, Chelsea, Manchester United, Tottenham e ai nerazzurri, appunto.

Visto che il contratto dell’attaccante scadrà nel 2024, c’è la possibilità che il PSG decida di cederlo in prestito oneroso pur di risparmiare l’importantissimo ingaggio da 100 milioni di sterline l’anno. Proprio questo, in realtà, sarebbe già in partenza un ostacolo di partenza insormontabile per far sì che il calciatore arrivi in Italia, non solo a Milano. Ce ne sono anche altri a dir il vero. Innanzitutto la concorrenza che non può essere sottovalutata: Mbappé è da anni nel mirino del Real Madrid, filtra con le Merengues ed è difficile che proprio ora si facciano scappare il colpo. In più, ci sarebbe già l’accordo per trasferirsi in Spagna a parametro zero nel 2024 e a cifre altissime, ben più ingenti di quelle che percepisce attualmente. Inoltre, è difficile pensare che la volontà del calciatore miri verso la direzione nerazzurra: il prodigio della Francia è dichiaratamente milanista e comunque molti altri campionati e club europei potrebbero avere maggiore presa su di lui, se proprio dovesse cambiare idea rispetto al Real Madrid. Il Barcellona, ad esempio, è disposto a inserire nella trattativa molti calciatori e potrebbe fare maggiore presa sul PSG. C’è, infine, anche la possibilità che Mbappé decida di restare in Ligue 1 fino alla scadenza del suo contratto, anche a costo di un anno di tribuna.

LEGGI ANCHE Offerta folle per Mbappé: a pagare Napoli e Juventus

Mbappé complicatissimo: gli obiettivi dell’Inter per l’attacco

Se, quindi, il colpo dell’anno per l’Italia e per il calcio europeo è praticamente impossibile, l’Inter deve comunque muoversi concretamente per rinforzare il reparto offensivo dopo l’addio di Romelu Lukaku che non resterà a Milano. Il primo nome della lista resta quello di Folarin Balogun: non è una novità quanto piaccia a Piero Ausilio e alla Beneamata, ma la trattativa con l’Arsenal non sembra ancora così matura. I costi per il cartellino si aggirano oltre i 40 milioni, mentre i vicecampioni d’Europa ne potrebbero offrire 35 più bonus facilmente raggiungibile.

Le alternative ci sono e sono meno costose, ma probabilmente scaldano meno la società. Attenzione sempre alla pista Alvaro Morata, su cui restano vive anche Roma e Juventus: il problema, in questo caso, è l’Atletico Madrid che continua a chiedere 21 milioni di euro e sarebbe felice di tenerlo. Negli ultimi giorni, è spuntato anche il nome di Gianluca Scamacca, ma sembra più un’alternativa all’addio di Joaquin Correa. E poi, in questo caso, i capitolini sono avanti con il calciatore, anche se manca l’accordo con il West Ham.

Claudio Cafarelli
Claudio Cafarellihttps://www.minutidirecupero.it
Giornalista pubblicista, laurea in Economia, fondatore di Contrataque nel 2012 e di MinutiDiRecupero nel 2020. Appassionato di SEO e ricerca di trend, ho lavorato come copywriter e content manager per agenzie italiane e straniere con particolare attenzione alla scrittura e indicizzazione di contenuti. Dopo aver coltivato una lunga esperienza nella scrittura di trasmissioni televisive e radiofoniche, lavoro per l'agenzia di marketing digitale Jezz Media come responsabile editoriale per l'Italia. Mi occupo della costruzione di piani editoriali facendo riferimento ad analisi trend e volumi di ricerca in chiave SEO e della stesura ed ottimizzazione di articoli e testi per siti web. Appassionato di calcio ho lavorato a trasmissioni sportive in TV e radio e scritto per NapoliCalcioLive, PianetaNapoli, Virgilio Sport e calciomercato.it

Potrebbe interessarti anche: