HomeNotizieMaicon torna in Italia: giocherà in Serie D

Maicon torna in Italia: giocherà in Serie D

Maicon torna in Italia dopo averla lasciata 4 anni fa: classe 1981, protagonista per un decennio nella nostra Serie A e tra gli eroi del Triplete dell’Inter, il terzino brasiliano giocherà nel Sona Calcio, club veneto che partecipa al girone B della Serie D.

Nel piccolo comune di Sona, poco più di 17mila abitanti più o meno a metà strada tra Verona e il lago di Garda, con l’inizio dell’anno nuovo sono pronti ad accogliere una vera e propria stella del calcio: parliamo di Maicon Douglas Sisenando, per tutti gli appassionati di calcio semplicemente Maicon, uno dei più forti terzini della sua generazione.

Classe 1981, dunque 39 anni compiuti lo scorso 26 luglio, Maicon torna in Italia a distanza di 4 anni e mezzo dall’addio alla Roma: un’esperienza non indimenticabile quella in giallorosso, arrivata dopo una parentesi negativa al Manchester City e che sicuramente sbiadisce rispetto ai 6 anni passati all’Inter, i migliori di una carriera da grandissimo.

Protagonista del Triplete nerazzurro sotto la guida di José Mourinho, il brasiliano ha collezionato oltre 400 presenze da professionista con i club e 76 con la Nazionale verde-oro, con cui ha conquistato anche 2 volte Coppa America e Confederations Cup.

maicon
Fonte Immagine: @UEFAcom_it (Twitter)

Maicon in Serie D, è tutto vero

Alla fine di un anno che per il calcio è stato molto duro a causa del coronavirus, in particolare per il settore dilettantistico, la notizia dell’arrivo di Maicon al Sona rappresenta un segnale importante per tutta la Serie D: un affare di cui in tanti hanno parlato inizialmente – era la fine di novembre – con un mix tra scetticismo e sarcasmo e che è diventato improvvisamente reale lo scorso 12 dicembre, quando il club veneto ha annunciato via social di aver messo nero su bianco l’accordo con il giocatore.

Eppure in città c’è ancora chi ne parla al condizionale, come racconta Franco Vanni in un bel video dedicato realizzato per Repubblica: tifosi e compagni aspettano di vedere Maicon in carne ed ossa, e soltanto in quel momento smetteranno di stropicciarsi gli occhi.

Impegnato negli ultimi 3 anni in Brasile con le maglie di Avaí e Criciúma – club in cui è cresciuto da giovanissimo e che nel dicembre 2018 lo ha convinto a tornare in campo dopo il ritiro avvenuto 12 mesi prima – il brasiliano ha firmato un contratto fino a fine stagione con numerosi benefit. È ancora Vanni a raccontare di una casa sul lago, un auto a disposizione, un ingaggio importante (“da Serie B”) e l’ingresso nelle giovanili del Sona del figlio 15enne Felipe.

Maicon-Sona, anche in Serie D sognare si può

Maicon è un sogno che il Sona Calcio regala a se stesso, ai giocatori e ai tifosi: l’ex Inter deve ancora arrivare ma ha già portato un’enorme attenzione mediatica sulla squadra e sul comune che rappresenta, con richieste di abbonamenti che sono arrivate non soltanto da Verona ma persino da Milano, dove evidentemente il brasiliano ha lasciato un ottimo ricordo.

Nell’anno del coronavirus non se ne può fare nulla, ovviamente, tuttavia in città c’è già chi sorride raccontando di aver già registrato un piccolo aumento nel numero di visitatori arrivati da fuori, che sicuramente diventerà più importante quando Maicon sarà a Sona in carne ed ossa.

Arrivato grazie alla mediazione dell’amico e connazionale Thiago de Souza, ex giocatore di calcio a 5, Maicon è pronto a lasciare un segno nella storia del Sona: sul campo, dove comunque l’obiettivo resta la salvezza, e fuori, portando una squadra neopromossa in Serie D all’attenzione dell’Italia intera e mettendo la sua enorme esperienza al servizio dei compagni, ancora increduli di potersi allenare con un campione che ha vinto tutto.

La dimostrazione che anche in Serie D, anche nell’anno del coronavirus, sognare è sempre possibile.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!

Simone Cola
Simone Cola
Amo il calcio e le storie umane che questo meraviglioso sport è capace di raccontare. Ho scritto su 1000 Cuori Rossoblu e Fox Sports Italia, oggi mi trovate su Bwin News Italia e ovviamente qui. Per non farmi mancare niente ho scritto anche un libro sulle origini del calcio nell’Inghilterra vittoriana. Sul web mi trovate come “L’Uomo nel Pallone”. sito web: www.uomonelpallone.it instagram: @uomonelpallone YouTube: Uomo nel Pallone

Articoli recenti