Lukaku e Dybala si ripagano liberando Vidal, Sanchez e Perisic?

Perisic, Vidal e Sanchez sono sempre più lontani dall’Inter. Il primo ufficialmente, dopo la firma col Tottenham, mentre sui due cileni c’è ancora da fare delle valutazioni. Sono soldi (tanti) risparmiati dai nerazzurri in vista dell’assalto a Lukaku e Dybala?

Casualmente Perisic, Vidal e Sanchez sono i tre nerazzurri con lo stipendio netto più alto, se vogliamo fare riferimento solo all’ultima stagione: 7 milioni per Sanchez, 6.5 per Vidal, 5 per Perisic, a parimerito con Dzeko e Calhanoglu.

In quanto al lordo le cifre crescono ed è Perisic il più pagato, con 9.25 milioni a stagione, assieme a Dzeko e Calhanoglu di nuovo; Sanchez insegue a 9.17 lordi e infine Vidal a 8.51.

Come arrivare a Lukaku e Dybala

Tagliando dunque le buste-paga di Perisic, Sanchez e Vidal, il risparmio lordo dell’Inter, che poi è quello che conta davvero, sarebbe notevole, nell’ordine di circa 27 milioni per la prossima stagione.

Resta da vedere quanti soldi sarebbero necessari per arrivare a Lukaku e Dybala, due giocatori sul taccuino del direttore generale Marotta.

Almeno in un caso, quello di Dybala, non ci sono soldi per il cartellino da spendere, visto che l’argentino è libero dopo la scadenza di contratto con la Juventus. Possiamo ipotizzare una dozzina di milioni per lo stipendio lordo, come si sta leggendo ultimamente da più parti.

Ne avanzano una quindicina per Lukaku, il cui ingaggio al Chelsea è di 12.5 milioni netti, quindi col lordo si sforerebbe il tetto dei 27. E poi il belga come dovrebbe tornare all’Inter? Di sicuro in prestito, perché non ci sono alternative.

In passato Lukaku ha ribadito più volte anche di volersi ridurre eventualmente lo stipendio, ma si tratterebbe di un taglio robusto, o comunque di un corposo aiuto da parte del Chelsea.

Quindi la doppia operazione sarebbe fattibile, ma con una serie di incastri da risolvere.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI