HomeCalciomercatoHellas Verona, Lasagna è il rinforzo per l'attacco

Hellas Verona, Lasagna è il rinforzo per l’attacco

Rinforzo in attacco per l’Hellas Verona: arriva dall’Udinese Kevin Lasagna, il nuovo centravanti alla corte di Ivan Juric.

L’Hellas Verona è ormai una delle più belle realtà del nostro campionato, una squadra che gira come un meccanismo perfetto in grado di competere ad armi pare con tutte le squadre della Serie A. Se c’è però un punto dolente nello scacchiere di Juric è quello riservato alla pedina col numero 9: il centravanti.

L’Hellas Verona ha infatti cambiato diverse punte, da Favilli a Di Carmine e Kalinic, senza mai trovare però un bomber che abbia convinto in pieno. Da qui il rinforzo Lasagna, un nuovo centravanti che può finalmente diventare l’uomo-gol tanto ricercato da Juric.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kevin Lasagna (@kevinlasagna)

Come e dove giocherà Lasagna

Lasagna è arrivato per fare la prima punta. Ivan Juric ha cambiato tanto in quella posizione, provando anche soluzioni talvolta fantasiose con giocatori adattati come Zaccagni o addirittura Ilic nel match contro l’Inter. Verosimilmente dunque sarà quella la posizione che ricoprirà l’attaccante italiano, che dovrà lottare per una maglia da titolare in primis con Kalinic, ma anche con Salcedo e Favilli quando tornerà dall’infortunio.

Può esserci però anche una soluzione alternativa. Le caratteristiche di Lasagna lo rendono infatti anche idoneo per giocare nei due dietro la punta, posizioni occupate sinora, con risultati eccellenti, da Zaccagni e Barak. In quella posizione l’ex Udinese parte dietro, è evidente, ma può comunque essere un’alternativa preziosa soprattutto in situazioni di necessità.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Kevin Lasagna (@kevinlasagna)

Juric varia molto le posizioni dei suo giocatori in campo, predilige avere calciatori in grado di ricoprire diversi ruoli nel suo 3-4-2-1, esempi lampanti sono Dimarco, Lazovic o Ilic. L’ex Udinese incarna alla perfezione questo spirito e questo fattore lo rende un rinforzo davvero importante per l’Hellas Verona.

Le caratteristiche del centravanti azzurro inoltre si sposano alla perfezione con lo stile di gioco gialloblù. I veronesi fanno dell’intensità il loro punto di forza, con coperture a tutto campo, un pressing forsennato e ben costruito e ripartenze micidiali per ribaltare subito l’azione una volta recuperato il pallone. Lasagna è un giocatore rapido, che si muove molto, in grado di reggere i ritmi frenetici che Juric impone ai suoi.

L’unico neo del centravanti è la mira sotto porta. L’attaccante si è rivelato spesso troppo impreciso, pagando forse con la scarsa lucidità il suo movimento continuo. Questo fattore sicuramente non aiuta Juric nella ricerca del bomber, ma Lasagna è un giocatore estremamente funzionale e, al netto di qualche gol in meno, può dare una grande mano alla causa veronese.

I numeri di Lasagna

L’attaccante di San Benedetto Po è alla sua sesta stagione in A. La prima con la maglia del Carpi, dove ha collezionato cinque presenze in 36 reti. Le altre tutte con la casacca dell’Udinese, con cui dal 2017 ad oggi ha collezionato 118 presenze e 30 gol.

Molto positiva la prima annata bianconera, chiusa con 12 gol in campionato, nella seconda Lasagna ha fatto più fatica, segnando solo 6 reti. 10 le marcature lo scorso anno, mentre in questo campionato solo due volte è andato in rete. La stagione in corso è per ora la più difficile per Lasagna in Serie A, anche per questo la scelta di accettare la corte dell’Hellas Verona per provare a trovare una svolta.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!

Articoli recenti