Davvero Lapo Elkann sarà il nuovo presidente della Juventus?

Lapo Elkann sarà il nuovo presidente della Juventus: questo riporta un’indiscrezione delle ultime ore, ma quanto c’è di vero?

Cambio ai vertici della Juventus: a breve, forse a fine stagione, Andrea Agnelli non sarà più il presidente della Juventus, e il suo ruolo verrà rilevato da Lapo Elkann. Un’indiscrezione shock che ha preso a circolare sul web nelle ultime ore, e che sta ricevendo reazioni contrastanti da parte del tifo bianconero.

Agnelli è stato molto discusso nelle ultime stagioni, a causa dei deludenti risultati sia sportivi che economici, con il club che si trova attualmente anche al centro di diverse indagini da parte della Procura di Torino. Tutte cose che farebbero pensare che ormai la proprietà abbia deciso di operare un cambio ai vertici, dopo che già nella scorsa estate il ruolo di amministratore delegato era passato da Fabio Paratici a Maurizio Arrivabene.

Lapo Elkann presidente della Juventus: cosa c’è di vero

La possibilità di una sostituzione ai più alti vertici della Juve sarebbe clamorosa, ma non impossibile: sebbene Andrea Agnelli porti il nome della famiglia che storicamente controlla il club, non è lui a esserne il proprietario. I bianconeri dipendono infatti dalla holding Stellantis, a sua volta controllata dal gruppo Exor: Andrea Agnelli è solamente direttorenon esecutivo della prima e amministratore della seconda, mentre in entrambi i casi la carica di presidente è detenuta da suo cugino John Elkann.

Quindi, è quest’ultimo ad avere il potere di decidere chi riveste la carica di presidente della Juventus, e se volesse rimuovere Andrea Agnelli potrebbe benissimo farlo. L’ipotesi che questo cambiamento coinvolgerebbe Lapo Elkann, fratello minore di John, arriva da un tweet di Paolo Madron, giornalista e direttore del sito Tag43.

Per il momento, la notizia non ha avuto nessuna conferma ufficiale, ma Madron è ritenuto una fonte abbastanza affidabile, e il suo tweet è stato ricondiviso da giornalisti come Benny Giardina (Giornale di Sicilia, Fanpage, Sole 24 Ore) e Lorenzo Vendemmiale (Report, Fatto Quotidiano). L’indiscrezione è stata ripresa anche dal Tempo, che ha precisato segnalando un possibile interesse di Andrea Agnelli per la presidenza della Ferrari, lasciando intendere che l’eventuale cambio ai vertici juventini avverrebbe di comune accordo e non si tratterebbe quindi di una punizione per il suo operato.

Cos’ha fatto di recente Lapo Elkann

I timori di alcuni tifosi juventini per la nomina di Lapo Elkann alla presidenza del club sono motivati dalla fama non proprio positiva che il fratello del capo del Gruppo Exor si è fatto nel corso degli anni: John Elkann è stato spesso al centro di scandali e situazioni sopra le righe, divenendo celebre come personaggio eccentrico e lontano dall’ideale dell’abile amministratore.

Negli ultimi anni, ha provato a costruirsi un’immagine più equilibrata e da imprenditore di successo, anche utilizzando in maniera piuttosto accorta i social netwok. Nel 2017 è entrato nel consiglio di amministrazione di Ferrari N.V., e nello stesso periodo ha lanciato a Milano il progetto Garage Italia Food & Restaurant assieme allo chef Carlo Cracco, il quale però ha avuto scarso successo e ha chiuso due anni dopo.

Non sta andando benissimo neppure il principale progetto imprenditoriale di Lapo Elkann, Italia Independent, attivo nel settore luxury italiano: dal 2018 la società sta vivendo grossi problemi economici, ed è di pochi giorni fa la notizia di alcuni licenziamenti nella sede di Venaria (Torino).

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI